animali ovipari



  • Link Animali

    Animali Lazio; Animali Sardegna; ... animali ovipari ...

  • Adozioni animali

    Le minacce per la sopravvivenza di tigri, panda, orsi e tantissime altre ...

  • Libro rosso Animali

    Questa pubblicazione completa la serie, iniziata nel 1992 con il "Libro Rosso delle Piante d'Italia" e proseguita nel 1998 con il "Libro Rosso degli Animali d'Italia - Vertebrati". Sebbene le metodologie adottate non siano state uniformi, soprattutto per le difficoltà d...

  • Introduzione

    Mentre gli animali vertebrati, dai pesci ai mammiferi, sono da sempre al centro delle attenzioni degli specialisti che si occupano di conservazione delle risorse biologiche e di conseguenza del pubblico più ampio, altrettanto non si può dire per il grande, e non ancora definito, num...

  • Metologia di studio degli invertebrati

    La lettura dell'universo dei invertebrati non è univoca. La complessità tassonomica si lega con la complessità ecologica: affrontare le problematiche di conservazione dei invertebrati si coniuga, forse più che per altri gruppi di animali, con la conservazione degli hab...

  • Invertebrati minacciati

    La Checklist delle specie della fauna italiana è stata analizzata al fine di individuare ed elaborare una prima lista di specie di invertebrati minacciate. Qui di seguito sono elencate tutte le specie e sottospecie indicat...

  • Phylum Mollusco

    Invertebrati minacciati Phylum Mollusco della Classe Phylum Mollusco , Sotto classe Prosobranchia , Ordine Architaenioglossa , Famiglia Aciculidae ...

  • Bibliografia animali

    In preparazione...

  • Marsupiali

    Uno dei più vasti ordini dei mammiferi e quello dei marsupiali che comprende circa 250.000 specie presenti soprattutto in America e Australia. quest'ultima nazione è considerata la loro patria naturale. Sono da considerarsi tre mammiferi più primitivi in quanto...

  • Geconidi

    La famiglia dei geconidi discendono dagli arcosauri che sono vissuti nel periodo giurassico hanno caratteristiche simili tra loro che li rende facilmente identificabili; il loro corpo è tozzo con arti molto sviluppati e coda carnosa e corta, grandi orecchie e testa grossa. ...

  • Iguane e camaleonti

    Le famiglie degli iguanidi, agamici e camaleonidi fanno parte del infraordine della iguana.i primi due sono presenti in ambienti separati; le prime vivono nel nuovo mondo mentre le seconde nel vecchio mondo tranne il Madagascar . I camaleonidi sono rettili che vivono negli ambient...

  • Agamidi

    La differenza tra iguanidi e agamidi sta nel fatto che i primi sono acrodonti ovvero hanno i denti impiantati sia sulla mascella che sulla mandibola e non nella parte interna delle ossa. In totale esistono 35 generi e 300 specie. Gli Agamidi sostituiscono gli iguanidi nel...

  • Clamidosauro

    Il clamidosauro vive nelle zone boscose dell'Australia e può raggiungere 1 m di lunghezza di cui metà spettanti solo alla coda. Possiede una pelle elastica attaccata alla parte superiore del capo che si ricongiunge sugli arti anteriori. Sia i maschi che le femmine ch...

  • Cordilidi

    Due sottofamiglie sono composte da 10 generi e 40 specie formano la famiglia dei cordilidi. La prima è diversa dalla seconda in quanto non presenta denti palatali e se ne conoscono quattro generi viventi. Sono animali che vivono sul terreno e nelle savane erbose; sono ovovivipare. H...

  • Anguinophorma

    I rettili riuniti nell’infraordine dei anguinophorma hanno dimensioni molto varie che vanno dalla aniella, che lunga pochi centimetri è simile a un verme, varano di komodo che è la più grande lucertola e misura fino a 3 m e mezzo.La cosa che li accomuna è ...

  • Boidi

    Della famiglia dei boidi fanno parte boa, anaconde e pitoni. Sono i serpenti più grandi che raggiungono gli 8 m. Il pitone di seba a 370 vertebre mentre quello moluro ne ha 435. Tutta la bocca e armata di denti aguzzi rivolti verso l’indietro; hanno occhi e narici picco...

  • Xenophidia

    La maggior parte delle specie attuali sono raggruppate nel terzo infraordine; questo gruppo a sua volta si divide in tre famiglie che si differenziano tra loro. I colubridi hanno denti posteriori allungati a forma di zanne collegati a ghiandole velenifere. Nei mamma, compra e serpe...

  • Monotremi, Ornitorinchidi

    La distribuzione dei mammiferi e suddivisa in sei regioni Biogeografiche. Nel periodo cretaceo si è avuta la separazione dei due gruppi che hanno originato: marsupiali e placentati. Fossili di marsupiali sono stati trovati in America sia settentrionale che meridionale e nella region...

  • Echidne (Tachiglossidi)

    Le echidne depongono nell’incubatorium (è una piccola sacca che si sviluppa solo dopo la fecondazione) un solo uovo e un liquido oleoso lo fissa al suo interno. Il piccolo rompe l'uovo, per uscire, con un dente che successivamente cade. Appena nato misura pochi centimetri....

  • Morfologia , riproduzione mammiferi

    Per carnivoro etimologicamente si intende qualsiasi animale che si cibi di carne anche se gli zoologi, dal punto di vista classificativo, intendono un certo ordine di mammiferi. Un carnivoro deve necessariamente avere strutture fisiche adeguate che gli consentono di sopraffare la preda e...

  • Anfibi

    Circa 3200 specie viventi formano la classe degli anfibi che comprendono tutte a noi note. Circa 400 milioni di anni fa i vertebrati di devono esclusivamente in acqua poi man mano si sono adattati a vivere sulla terra e in aria e gli anfibi sono stati primi animali a modificare la propria ...

  • Invertebrati

    Libro Rosso degli ANIMALI D 'ITALIA INVERTEBRATI A&n...

  • Etologia

    Sin dall'antichità l'uomo ha visto carnivori come competitori anche se, con il suo progredire tecnologico, ha saputo combattere e vincerli. Con alcune specie l'uomo ha intentato delle vere guerre in quanto visti come simboli da sconfiggere indipendentemente dalla loro pericolosità. ...

  • Panda

    I Panda fino a poco tempo fa gli Ailuridi venivano inclusi tra i Procionidi mentre attualmente costituiscono una famiglia a se stante. Gli zoologi hanno discusso molto su dove collocarli in quanto presentavano alcune caratteristiche dei Procionidi e alcune degli Urs...

  • Orso bruno, Euarctos

    Alla vista dell'uomo fuggono, mentre se feriti o terrorizzati diventano pericolosi. Gli orsi bruni si accoppiano in estate, non formano coppie fisse e le femmine hanno rapporti con più maschi; la gestazione varia da 6 a nove mesi in base al momento del concepimento (primaver...

  • Orso polare

    L'orso polare (o bianco) ha una lunghezza di oltre 2,50 m ed un peso di 1000 kg circa; ha un pelo bianco (nei giovani) folto ed impermeabile ed un corpo snello con collo lungo, testa piccola e orecchie corte. Ha zampe rivestite di peli, utili per camminare nella neve in quanto vive nella z...

  • orso delle Ande

    L'Orso delle Ande è l'unica specie presente in America del sud è l'orso dagli occhiali che vive tra Venezuela e Cile. Il pelo è nero con disegni bianchi sul muso (occhiali); il peso varia dai 60 kg (femmine) ai 100 (maschi). Sono vegetariani e adorano le noci di palma ...

  • Lupo

    I lupi sono abili cacciatori, vivono in branchi e raramente attaccano l'uomo; nel gruppo vige una rigida organizzazione: i maschi e le femmine hanno ordini gerarchici differenti e l'accoppiamento segue tali regole; la femmina partorisce da 3 a 8 cuccioli dopo 2 mesi di gestazione. ...

  • Volpi

    Due specie formano il genere Alopex e sono una via di mezzo tra i generi Canis e Vulpes e sono: la volpe polare e la volpe delle steppe; quella polare è simile a quella comune, ma più piccola e con due tipi di colore (o bianca o grigio argento), &eg...

  • Vita sociale

     Gli anfibi non sono molto sociali, quando si riuniscono in gruppo in un determinato posto lo fanno solamente perché lo considerano il luogo con le condizioni ideali per poter vivere. Se invece vivono abitualmente vicini ogni maschio si crea un proprio territorio che difende da...

  • Ocotonidi e Leporidi

    I Lagomorfi sono divisi in Ocotonidi (pica e lepri fischianti) e Leporidi (conligi e lepri). Questa specie è presente in vari habitat (dal polo all'equatore) e hanno dimensioni medio-piccole (dai 100 ai 4500 gr) con coda corta; le loro particolari...

  • Lepre

    La Lepre è il rappresentante per eccellenza dei leporidi è la lepre comune presente in tutta Europa; è un animale di medie dimensioni con un peso di circa 5 kg; ha un mantello bruno-grigio con punte nere su coda e orecchie. Si ciba di piante verdi in estate e di piante...

  • Conigli

    Fra i conigli, in America, il più diffuso è il “coniglio coda di cotone” simbolo di tante fiabe e cartoni, con la sua coda tonda di colore bianco. E' una specie che si riproduce notevolmente tra primavera ed estate e la madre si occupa dei piccoli amorevolm...

  • Cricetidi

    Un terzo dei roditori è rappresentato dai Cricetidi, presenti in quasi i tutti componenti tranne in quei territori dove sono presenti i Muridi, loro acerrimi nemici. Sono animali terrestri molto abili nella corsa, nel salto , nell' arrampicamento e nel nuoto. Sono attivi tut...

  • Cricetini

    Nei Cricetini vi sono sia specie adatte alla vita terrestre, che specie adatte alla vita arborea e semi acquatica. Si cibano sia di vegetali che di piccoli animali (pesci, insetti, ecc). Nel nuovo mondo il rappresentante più famoso è il Pelomischio o Topo dai Piedi...

  • Nesomini

    Gli unici roditori presenti in Madagascar fanno parte della famiglia dei Nesomini e sono divisi in 7 generi e 15 specie; hanno piccole dimensioni e grandi orecchie. L' unico di dimensioni più grandi è il Hypogeomys antimena che ha una lunghezza di circa 35 cm. Non mol...

  • Microtini

    I Lemming, le arvicole e i topi muschiati fanno parte della sottofamiglia dei Microtini e sono presenti sia nel vecchio che nel nuovo mondo. Hanno corpo tozzo, occhi piccoli e coda ed orecchie minuscole. I Lemming vivono nell' emisfero settentrionale ed in inverno vivono insieme nelle gall...

  • Spalaci

    Gli spalaci fanno parte della famiglia degli Spalacidi; hanno la grandezza di un ratto con corpo tozzo senza coda, piccolissime orecchie e folta peluria. La loro particolarità sono gli occhi , presenti ma atrofici; sono animali terrestri che scavano lunghe gallerie nel terre...

  • Muridi

    La famiglia dei Muridi è seconda in grandezza solo a quella dei cricetidi e i topi e i ratti del vecchio mondo fanno parte di essa. Le specie sono da tempo immemorabile abituate a vivere a contatto con l'uomo e sono il ratto e il topo comune che ormai sono presenti in qualsiasi luog...

  • Topo domestico

    Il topo domestico è la specie di dimensioni più piccole ed è presente in tutti gli habitat. Se abituato all'aperto, scava buche nel terreno per riposarsi, se invece abituato in casa, cerca ogni pertugio per riposarsi. E' una specie che vive in comunità d...

  • Ghiri

    I ghiri fanno parte della famiglia dei Ghiridi; in Africa è presente un solo genere, mentre gli altri (6) sono divisi tra Asia ed Europa. Sono animali arbicoli, hanno dimensioni modeste con mantello folto e coda rivestita di peli, hanno occhi sporgenti e grandi orecch...

  • Dipodidi

    I gerboa fanno parte della famiglia dei Dipodidi e sono tra i più abili saltatori; esistono oggi 10 generi e 27 specie tutte presenti tra Asia e Africa nelle aree semidesertiche. I Dipodidi hanno testa larga, zampe anteriori piccole e orecchie sviluppate. Nella sottof...

  • Echidnidi

    Gli echidnidi sono animali solitari è notturni che amano ambienti rocciosi; di giorno dormono nelle tane lasciate da altri animali. La loro temperatura è più bassa rispetto agli altri mammiferi e varia dai 25 ai 30°. Hanno udito ed olfatto molto sviluppati...

  • Bandicoot

    Corna 19 specie e otto generi i bandicoot formano la famiglia dei peramelidi e sono presenti in Tasmania, nuova Guinea e Australia. Il loro nome è dovuto alla somiglianza che hanno con questi due animali: hanno il muso simile a un ratto e la corporatura e le orecchie simili al maial...

  • Falangeridi

    14 generi e 41 specie formano la famiglia dei falangeridi; sono diffusi in Tasmania, Timor, isole Salomone, nuova Guinea ed Australia. Sono animali arboricoli; vengono considerati i marsupiali più sviluppati e con la più vasta distribuzione geografica. Possiedono una...

  • Insettivori

    Circa 100 milioni di anni fa un piccolo gruppo di discendenti dei rettili, gli insettivori, iniziava la colonizzazione degli ambienti: erano gli antenati di quelli che oggi sono toporagni, talpe e ricci; il piccolo corpo e l'incessante necessità di trovare il cibo gli facevano diventare i ...

  • Potamogalidi

    Molte talpe sono in grado di nuotare e di cacciare nell'acqua; le loro tane infatti sono spesso costruite in prossimità dell'acqua. Possiedono una coda piatta e delle zampe palmate che gli consentono di nuotare molto velocemente. I massimi specialisti nella vita acquatica sono le ...

  • Tenrecidi

    I Tenrecidi sono formati da 10 generi e varie specie tutte dislocate in Madagascar. Questi animali possiedono 40 denti, le femmine possiedono fino a 12 paia di mammelle e il dotto anale e quello urinario sboccano in un unico punto. Il tenrek vive nel Madagascar e nelle vicin...

  • Dermotteri

    I dermotteri sono un piccolissimo ordine che viene collocato tra gli insettivori e i chirotteri; esistono solamente due specie appartenenti a questo ordine che vivono nelle Filippine e nella penisola malese e sono: il c. variegatus e il c . philippinensis. Hanno una ...

  • Vespertilionidi

    I vespertilionidi sono la più importante famiglia dei chirotteri ed è diffusa in tutte le zone temperate e tropicali del mondo. Questi pipistrelli sono di piccole dimensioni, la pelliccia ha un colore uniforme e possiedono delle sacche ghiandolari che mettono il carat...

  • Molossidi

    Nelle regioni più calde del mondo sono diffusi i molossidi conosciuti anche come pipistrelli dalla coda libera. Sono animali di corporatura tozza, con campo largo il grande, grandi orecchie rivolte in avanti, naso a forma di corno, grosse labbra, piedi larghi che gli consento...

  • Primati

    Tra i mammiferi l'ordine dei Primati è quello che vede , biologicamente, appartenere anche l'uomo; non molti sanno che nel gruppo dei primati non vengono comprese solo le scimmie antropomorfe, le scimmie comune e altri tipi di scimmie ma anche esseri strade di piccole dimensi...

  • Proscimmie

    Le Proscimmie hanno dimensioni che variano dai 13 ai 90 cm; le mani e i piedi sono simili a quelli delle scimmie, possiedono larghi polpastrelli, unghie piatte (tranne nel secondo dito dei piedi che invece possiede un artiglio); il pelo è l'annoso e soffice, prevalentemente sono ani...

  • Tupaidi

    La famiglia dei Tupaidi appartiene alla super famiglia dei tupaiformi; questi animali presentano un muso lungo, la coda folta e le dita munite di artigli. Misurano circa 20 cm ed hanno un pelo morbido, possiedono grandi orecchie e grandi occhi, la luce è estensibile mentre ...

  • Lemuriformi

    La famiglia dei lemuridi, quella degli intridi e dei daubentonidi fanno parte della superfamiglia dei Lemuriformi. Alla prima appartengono i lemuri veri e propri che vivono nell'isola del Madagascar. I lemuri hanno dimensioni che variano da quelle di un torvo fino a quelle d...

  • Lemuri

    I veri Lemuri sono attivi anche di giorno e riescono a spostarsi agevolmente anche sul nudo terreno e nelle zone rocciose. Possiedono una lunga coda. Le sei specie sono conosciute con i nomi di: catta (possiede una coda ad anelli neri bianchi) il lemure testa nera, il machi mon...

  • Lemur

    La specie più vivace dell'intero gruppo fa parte del genere Lemur; questa specie ama scaldarsi ai raggi del sole è infatti capita molto spesso di vederli seduti in gruppo sul terreno sui rami prendendo il sole con le braccia aperte. Il catta vive in gruppi nume...

  • Intridi

    Le pro scimmie più grandi fanno parte della famiglia degli intridi e si dividono in quattro specie l'unico genere politipico è quello prophitecus di cui fanno parte il sifaka di verreaux e il s. coronato. In queste due specie l'arto anteriore e unito all...

  • Ayč-ayč

    Un' unica specie rappresenta la famiglia dei daubentonidi:l’ayè-ayè; è senza dubbio il più raro e il più curioso fra tutti mammiferi e attualmente sopravvivono soltanto una cinquantina di esemplari. Lo si trova soltanto nell'isola...

  • Losiriformi

    le specie che vivono sugli alberi, sono attive la notte e sono diffuse soprattutto in Africa e in Asia fanno parte della famiglia dei Losiriformi; in totale se ne conoscono cinque generi,11 specie e due famiglie. Alla prima (losiridi) appartengono le pro scimmie che hanno ...

  • Tarsidi

    Molti studiosi sono convinti che scimmie e ominidi abbiano come comuni progenitori i tarsidi; naturalmente molti non si trovano d'accordo con questa interpretazione e capire dove sta la ragione o meno è alquanto difficile. Molti caratteri di questa famiglia se...

  • Caratteristiche delle Scimmie

    Le caratteristiche che contraddistinguono le scimmie dagli altri mammiferi, ha a che fare con lo sviluppo cerebrale: la muscolatura facciale ha permesso a questi animali di assumere vari tipi di espressioni facendole diventare un vero e proprio linguaggio non vocale. L'estrema som...

  • Cebi

    Ogni gruppo di Cebi domina un determinato territorio che misura poche centinaia di metri quadrati; sono animali abitudinari che percorro sempre gli stessi sentieri. La lunga fila e condotta dagli anziani in testa, seguiti dagli adulti e dalle femmine dei piccoli. Solitamente negli ...

  • Scimmie ragno

    La famiglia degli atelini vede anche cinque specie note con il nome di scimmie ragno; quattro specie vengono riunite tutte del genere ateles mentre una soltanto possiede delle caratteristiche particolari che la collocano in un genere a sé stante. Questo genere è il ...

  • Bertuccia

    Alla famiglia dei cercopitecidi appartengono i babbuini, i macachi, i mandrilli e i cercopiteci veri e propri ed inoltre le scimmie rosse. Queste specie sono assai diverse tra loro soprattutto nell'aspetto fisico ed ha portato questo genere ad essere suddiviso in diversi so...

  • Macaco del Giappone

    Simili in diversi aspetti alle bertucce sono i macachi che vivono nel continente asiatico e in Giappone. Sono animali che riescono a resistere bene alle avversità atmosferiche. Gli esemplari che vivono più a nord posseggono un pelo folto il lungo che li proteg...

  • Babbuini

    Alcune scimmie del vecchio mondo, più grandi dei macachi ma pur sempre della stessa famiglia sono quelle appartenenti al genere papio e sono comunemente note con il nome di babbuini. I maschi sono sempre più grandi delle femmine e possiedono una coda più...

  • Gorilla

    Il Gorilla è sicuramente, tra i primati, la specie più grande in quanto supera il metro 75 di altezza e 280 chili di peso. Le femmine sono un po' più piccole e pesano circa 140 chili. Hanno un corpo tozzo,un petto enorme e delle braccia e delle gambe molto poss...

  • Scimpanzč

    Tra le scimmie antropomorfe sicuramente lo scimpanzé è la più conosciuta anche perché la si trova spesso il volentieri nei giardini zoologici e nei circhi. Hanno un intelletto vivace e curioso che li avvicinano molto a noi. Oggi gli scimpanz&eacut...

  • Abilitą degli scimpanzč

    Sono le femmine degli scimpanzé ad essere più abili nell'usare o nel costruire gli strumenti pure, in alcune zone dell'Africa questi animali hanno imparato ad usare dei bastoni per distruggere i termitai. Riescono ad individuare i punti deboli del termitaio e a sfruttare sia ...

  • L'intelligenza degli Scimpanzč

    Uno Scimpanzè mentre stava preparando il nido di foglie sull'albero si accorse che le molte foglie si erano disposti a mò di tetto. Naturalmente ammucchiate così in disordine le foglie non sarebbero state in grado di mantenere la posizione e quindi la scimmietta ha intrecciat...

  • Scimpanzč nano

    Lo scimpanzé nano ha un corpo più slanciato del precedente ed è anche più gracile. Possiede delle labbra di un colore rosso vivo, e le femmine possiede dei genitali nella parte ventrale. ...

  • Rettili

    Gli scorpioni furono i primi animali terrestri comparsi circa 400 milioni di anni fa. Nello stesso periodo i pesci si evolvevano nei mari;successivamente,nel devoniano,alcuni pesci mutarono in anfibi che furono i primi vertebrati a camminare sulla terra. Nel carbonifero,grazie allo svilup...

  • Pelle dei rettili

    La pelle dei rettili cresce ciclicamente e prima della muta si possono osservare 2 generazioni epidermiche sovrapposte. Nella muta lo strato vecchio si stacca lasciando il posto a quello nuovo,essa è preceduta dalla premuta che dura dai pochi giorni nel serpente a qualcuno in pi&ugr...

  • Organi di senso

    Udito dei Rettili. L ’orecchio,nei pesci e negli anfibi, regola l’equilibrio; i suoni arrivano al timpano che li trasmette all’orecchio interno tramite un ossicino chiamato columella(in alcuni rettili ha un piccolo muscolo ammortizzatore per ridurre i suoni troppo ...

  • Cuore, polmoni, escrezione dei Rettili

    IL cuore nei rettili,a differenza degli anfibi,si ha la separazione del cuore tramite un setto che divide atrio destro da quello sinistro ;nei coccodrilli il ventricolo è diviso quasi completamente mentre negli altri ordini vi è ancora una piccola miscibilità si sangue...

  • Distribuzione dei rettili

    I rettili abitano tutti i continenti tranne l'Antartide. Più ci si avvicina l'equatore è meno specie sono presenti. Tale diminuzione è dovuta alle temperature sempre più basse e si incontrano man mano che ci si allontana dalla fascia intertropicale; naturalmente...

  • Alimentazione rettili

    L' alimentazione dei rettili è molto varia. I rettili possono essere onnivori e fitofagi ma la maggior parte è carnivora; hanno diete varie oppure specializzate. Le lucertole si cibano di insetti ma anche di piccoli animali; l'orbettino si ciba di vermi...

  • Temperatura Rettili

    La temperatura dei rettili dipende da fattori esterni e fisiologici e tutti gli spostamenti sono fatti in funzione delle necessità della ricerca del cibo. Una vipera quando inserisce una grossa preda rimane inattiva anche se l'energia richiesta per la digestione è molto grand...

  • Testudinati

    Le tartarughe sono comparsi circa 300 milioni di anni fa e formano l'ordine dei testutinadi; sono tra i pochi rettili a non aver stupito grandi mutamenti rispetto al passato. Il loro corpo è tozzo e corto, ricoperto da un guscio; e guscio è formato da ossa appiattite che form...

  • Tartarughe

    I criptoridi riescono a ripiegare il collo a S in verticale e si caratterizzano per avere le vertebre cervicali senza apofisi traverse e piastrone privo di mesoplastra. Quasi tutte le tartarughe viventi vengono comprese e sono distribuite in quasi tutti i continenti del mondo; si dividono in cinq...

  • Testudinidi

      I testudinidi sono la famiglia più importante di tutto l'ordine e comprendono 33 generi divisi in due sottofamiglia; sono comprese sia le forme terrestri che quelle palustri. La sottofamiglia emydinae è formata da 23 generi,...

  • Pigopodidi

    Molto poco si conosce della famiglia dei Pigopodidi se non che è composta da rettili che conducono vita terrestre ad habitat ipogeo. Gli occhi hanno pupilla verticale e lunette trasparenti, la lingua è ricoperta di squame ed è carnosa, la coda è lunga e usata co...

  • Scincomorpha

    Un importante gruppo di rettili che non hanno arti e sono simili al serpente è l’infraordine dei scincomorpha. In totale se ne contano cinque famiglie: scincidi, feilinidi, cordilidi, certidi e teiidi. Tra le più importanti famiglie c'è quella degl...

  • Varanoidei

    La superfamiglia Varanoidea è considerata molto vicina ai serpenti. Le loro forme hanno un cranio allungato, e orifizi nasali molto arretrati. Le dimensioni variano da specie a specie, si parte dai 20 cm per arrivare a oltre 3 m di lunghezza. I varanidi hanno una pic...

  • Anilidi

    Ofidi molto primitivi fanno parte della famiglia degli anilidi e vivono dentro gallerie scavate nel terreno; hanno un cranio tozzo ed enti presenti sia su mascella che il suo palato il mandibola. Hanno occhi molto piccoli; l'unico polmone che funzione quello destro mentre il sinist...

  • Acrocordidi

    La famiglia degli Acrocordidi è formata da due generi monospecifici. Hanno testa piatta e larga, corpo tozzo è molto pesante è ricoperto da un'abbondante pelle che forma delle pieghe. Gli occhi sono piccoli e le narici hanno una valvola di chiusura che gli permette di ...

  • Dasypeltinae

    Due specie di serpenti,uno africano è l'altro asiatico, sono dei formidabili mangiatori di uova e fanno parte alla sottofamiglia dei dasypeltinae. Non superano i 3 m, hanno denti molto piccoli e poco numerosi che si trovano soltanto nella parte posteriore della bocca. Del g...

  • Homalopsinae;

    I serpenti che possiedono una vera ghiandola velenifera fanno parte della sottofamiglia dei homalopsinae; alcuni studiosi dividono questa sottofamiglia in due chiamate: homalopsinae e boiginae. Hanno una ghiandola velenifera neurotossica ma non possiedono le vesciche di accumulo ren...

  • Serpenti corallo

    Gli elapidi che sono presenti nel nuovo mondo fanno parte di tre generi di serpente corallo. Lì si trovano dagli Stati Uniti fino all'Argentina, hanno testa piccola non distinguibile dal collo, coda tozza è corta e occhi piccoli. La livrea è formata da anelli ...

  • Ambistoma

    L’ Ambistoma talpa ha un corteggiamento alquanto particolare: sia il maschio che la femmina girano in tondo facendo una specie di valzer. Questa specie vive in gallerie scavate da altri animali e si avvicina all'acqua soltanto per pochi giorni.si la salamandra mormorata a una livrea ...

  • Anuri

    L'ordine degli anuri annovea animali dall'aspetto inconfondibile, tanto che anche un occhio inesperto di zoologia non fatica a riconoscerli e a identificarli con rane e rospi. Il gruppo più antico degli anuri oggi viventi è costituito dagli anficeli; le specie ...

  • Anomoceli

     La famiglia più numerosa del sotto ordine degli anomoceli è quella dei pelobatidi che ingloba molte specie. Riescono a vivere sia nei climi aridi che in altri ambienti. Il rospo dalla vanga è la specie più nota e vive in Asia occidentale ed...

  • Microilidi

    Una quarantina di generi divisi in sette sottofamiglia fanno parte della famiglia dei microilidi e che hanno caratteristiche comuni: muso appuntito, corpo tozzo ed arti brevi. La colorazione e spesso monotona e si adegua al territorio dove vivono; queste rane vivono dentro gallerie di altr...

  • Acipenseriformi

    Nei mari esistono creature che ci comunicano un'intensa sensazione di diverso, di primitivo. Sono pesci ossei che ci appaiono, ad occhio, poco accostabili ad un tonno, ad una carpa, ad un merluzzo, ad un pesce persico ecc... Dalla coda asimmetrica dello storione alle lucide scaglie del po...

  • Squali

     Le specie viventi di condritti appartenenti all’ordine degli squamiformi sono circa 250. Quasi tutte vivono nei mari tropicali ed equatoriali e solo poche in acque dolci;alcune specie sono cosmopolite altre,invece,vivono solo in certe zone;le dimens...

  • Murena e grongo

     I due anguilliformi più diffusi sono: la murena ed il grongo; La Muraena helena, conosciuta comunemente come Murena mediterranea è un pesce d'acqua salata appartenente alla famiglia Muraenidae. È ...

  • Uccelli

    L’archaeopteryx può essere considerato,insieme ai tecodonti, l’anello di congiunzione tra rettili e uccelli. La storia dell’evoluzione degli uccelli è molto complessa ed è per questo che vi diremo le 3 più importanti analisi degli studiosi: ...

  • E.N.P.A.

    Ente Nazionale per la protezione degli animali. ...

  • Mammiferi

        I mammiferi (Mammalia) che attualmente vivono sulla terra (circa 4500 specie) non rendono l'idea della loro importanza fondamentale per il funzionamento degli ecosistemi. Se moltiplichiamo...

  • Classificazione mammiferi

        Tutte le specie (oltre 4500) sono raggruppate in tre classi: METATERI, EUTERI, PROTOTERI; anche se dovrebbero essere prese in considerazione le forme fossili. In questo caso le classi sarebbero sempre tre, ripartite in: PROTOTERI (comprendenti i MONOTREMI), ALLOTERI e TERI (dov...

  • Classificazione carnivori

        La zoologia attualmente divide l'ordine dei carnivori in due sottordini: FISSIPEDI (adatti all'ambiente sub- aereo) e PINNIPEDI (adatti all'ambiente acquatico); tale differenziazione ha reso questi due sottordine molto dissimili da far escludere che le due famiglie appartengono...

  • Carnivori

    La supremazia dei mammiferi ebbe inizio nell'era terziaria creando gruppi diversi. Fino a poco tempo fa i carnivori erano inclusi nella COORTE dei FERUNGULATI insieme ai CONDILARTRI (UNGULATI) e CREODONTI dai quali essi sarebbero derivati. I CREODONTI, nonostante una dentatura atta alla masticazi...

  • Biologia comparata mammiferi

      Come detto in precedenza, la maggior parte dei mammiferi è terrestre anche se molti si sono adattati a vivere in acqua. Quelli terrestri hanno colonizzato tutti i biotopi (dal deserto ai Poli, dalle grotte alle foreste pluviali) ed inoltre hanno toccato tutti i tipi di alimentazione...

  • Apprendimento mammiferi

    Molti studiosi si sono occupati della capacità di apprendimento dei mammiferi mediante esperimenti di laboratorio utilizzando dei labirinti e lo “skinner box”. E' stato studiato in tal senso l'apprendimento osservazionale, ovvero la capacità di apprendere guardando un al...

  • Anatomia mammiferi

        A differenza di uccelli e rettili, il corpo di un mammifero si forma dentro un utero e questo crea un legame forte tra la mamma e il suo piccolo anche dopo la nascita.  Questo legame è comune in tutti i vertebrati. La mamma per i primi periodi, alimenta il piccolo c...

  • Salamandra alligatore

    La Salamandra alligatore, misura circa 70 cm ed è diffusa gli Stati Uniti. Se ne conoscono due sottospecie, entrambe che vivono nelle acque dei fiumi da dove non si allontanano mai. Hanno testa larga e piatta, zampe corte e coda che presenta una cresta cutanea. Nei mesi cald...

  • Ambistomidi

    Gli Ambistomidi fanno parte del sott'ordine degli ambistomoidei. Vivono nell'America settentrionale e sono forme terrestri che toccano al massimo i 30 cm di lunghezza. Entrano nell'acqua solo per riprodursi e nell'acqua passano il periodo larvale.sono simili alla salamandra pezzata europea...

  • Criptobranchidi

    I Criptobranchidi hanno nel loro ordine gli urodeli più grandi dimensioni, queste specie conducono tutte vita acquatica. Anche in questa specie la fecondazione avviene esternamente. Si possono trovare in estremo oriente, con due specie, negli Stati Uniti, con una specie. Han...

  • Alligatori

    Una sottofamiglia dei coccodrilli sono gli alligatori è presente con quattro generi e sette specie nel nuovo mondo mentre un assordante presenti in Asia. Il genere alligator si divide in due specie: l'alligatore cinese e l'alligatore del misissipi. L' alligatore cinese...

  • Urodeli

    Salamandre e Tritoni fanno parte dell’ordine degli urodeli, attualmente le specie viventi sono circa 280, il loro corpo si presenta allungato, hanno arti corti e robusti e coda sviluppata. Le dimensioni di quest'ordine solitamente varia dagli otto ai 25 cm anche se qualche specie pu&...

  • Crocodilidi

    La famiglia dei crocodilidi si distingue dall'altra in quanto i suoi rappresentanti hanno la lunghezza del muso non più lunga di tre volte la sua larghezza la base. Hanno zampe più forti e corpo più massiccio. Sono divisi in due sottofamiglia che si distinguon...

  • Ecologia

    La colonizzazione dei carnivori è avvenuta in tutti i continenti tranne che in Australia dove solo “da poco” ve n'è la presenza. La loro distribuzione è divisa in ambiente marino (pinnipedi) e terrestre (fissipedi). I fissipedi sono presenti dalla Tundra fino ai d...

  • Orsi

    I rappresentanti più grandi dei Fissipedi sono gli orsi che sono presenti sia nel vecchio che nel nuovo mondo. Hanno corpo e testa massiccia, arti robusti con unghia non retrattili, una dentatura composta dallo schema 3/3, 1/1, 4/4, 2/3 e attuano una dieta onnivora; l'olfatto &egrav...

  • Orso labiato(giocoliere) e orso malese

    Un genere a se stante è costituito dall'orso giocoliere (o labiato); le sue lunghe labbra gli danno un aspetto scimmiesco, ha orecchie piccole e pelliccia scura, le zampe posteriori sono corte, gli artigli lunghi e sul mantello ha una caratteristica V più chiara. E' diffuso t...

  • Canidi

    La famiglia dei canidi è formata da volpi, lupi, sciacalli, cani e tutti hanno bene o male la stessa struttura: muso appuntito, grandi orecchie, lunghi arti, lunga coda e muscolatura sviluppata; hanno unghia non retrattili (tranne il licaone) e sono digitigradi (5 dita davanti e 4 dietro)....

  • Caratteristiche generali

    Tra i canidi l'organizzazione sociale raggiunge limiti quasi umani e l'olfatto è l'elemento essenziale di questa vita in società. Anche il movimento del corpo, del pelo e della bocca svolgono funzioni sociali. All'interno del branco, nel periodo dell'accoppiamento, non è inso...

  • licaone

    Un genere monotipico della famiglia dei canidi è il licaone, il più grande rappresentante con i suoi 30 kg circa. Ha testa robusta, orecchie dritte, corpo snello, arti lunghi e coda breve, pelo corto con mantello pezzato. Sono presenti in Africa, nelle zone aride e sono attivi tutto...

  • I cani meno conosciuti

    Una razza canina presente tra Siberia, Cina ed India è il Cuon; il maschio pesa circa 80 kg, mentre le femmine sono leggermente più piccole; vive sui rilievi montuosi e nelle foreste tropicali ed è un animale sociale. Ha un olfatto efficiente, è poco veloce, ma molto r...

  • Gaviale del Gange

    Il Gaviale del Gange è un coccodrillo e rappresenta la famiglia dei gavialidi è presente lungo il Gange e negli altri fiumi indiani. A muso sottile lungo, la mandibola possiede 27 denti mentre la mascella né a 26; le le zampe non sono molto potenti e la coda &e...

  • Specie Apodi

    Della prima famiglia la specie più nota è l’ittifidio glutinoso, che misura circa 40 cm. La femmina quando depone le uova lo fa con una specie di cordone che arrotola intorno a sé stessa e che porta con sé fino al momento della schiusa. I piccoli appena na...

  • Alimentazione e nemici

    Solitamente gli anfibi si nutrono di insetti terrestri, acquatici, volanti, ragni, lombrichi e ragni. Alcune specie, più grosse, riescono a catturare anche topi e piccoli serpenti soltanto i girini, ovvero il loro stadio larvale, si cibano di vegetali. Naturalmente hanno dei nemici:...

  • Apodi

    Gli Apodi sono anche noti come serpenti nudi e sono degli anfibi molto specializzati; hanno un corpo lunghe cilindrico formato da vari anelli e non presentano arti, la testa e tozza e conica e la coda e ancor più tozze molto corta. La loro misura varia dai 6 cm fino a raggiungere ...

  • Crisocione

    Il lupo dalla criniera o crisocione è il rappresentante più grande dei Dusicioni con i suoi 22 kg circa; è il più grande canide del sud- America ed ha un aspetto simile al levriero. Ha arti lunghi, muso appuntito e grandi orecchie, pelo morbido di color...

  • Coccodrilli

    Gli arcosauri vissero milioni di anni fa e oggi sono rappresentati dai coccodrilli. I coccodrilli, in confronto agli altri rettili si sono adattati maniera unica: in realtà, sembrerà strano, ma hanno più cose simili con gli uccelli di quanto non si possa sospettare. L'...

  • Panthera

    Quattro specie formano il genere Panthera. Il leopardo, che è il più piccolo, pesa circa 60 kg, ha testa massiccia, orecchie corte arrotondate, arti corti e coda lunga e il colore varia dal giallo chiaro al giallo ruggine. Vive in Africa e Asia, si adat...

  • Leone

    Il il leone è un animale possente che possiede testa e arti molto robusti, un mantello uniforme di colore giallo scuro. I maschi del leone si differenziano dalle femmine in quanto possiedono una criniera di peli intorno al collo. questo animale è presente in asia e af...

  • Pangolini

    I Pangolini sono gli unici rappresentanti dei Folidoti. La famiglia dei Manidi è divisa in 7 specie (tutte insettivore) e vivono tra Africa e sud Asia e sono: pangolino arboreo, pangolino dalla coda lunga, pangolino gigante, pangolino di Temminck, pan...

  • Lagomorfi

    I Lagomorfi furono considerati per anni nella famiglia dei roditori in quanto simili a loro per dentatura. Tutt'oggi gli esperti discutono tra loro sulle reali origini dei Lagomorfi e molti sostengono che fra queste due famiglie vi sia un progenitore comune....

  • Leporidi

    Al contrario degli ocotonidi i leporidi sono molto più numerosi ed evoluti; la famiglia è formata d a lepri e conigli molto simili tra loro con una sostanziale differenza: i primi nascono all'aperto già con pelo e autonomi mentre i secondi ...

  • Coniglio selvatico

    Il coniglio selvatico europeo sintetizza, fra i conigli veri, le caratteristiche essenziali dei leporidi. Questa specie è partita dall'Africa per poi espandersi in Europa ed infine nelle Americhe e in Australia. Questo animale vive in luoghi asciutti e sabbiosi ma si adatta ...

  • Topi campagnoli

    In Europa il genere microtys ha il suo più grande rappresentante nel topo campagnolo delle Nevi che è simile d'aspetto alle altre specie tranne che per la coda leggermente più lunga ed il muso con tre lunghi baffi. Si trova in Europa e vive in alta montagna ed è...

  • Gerbilli

    Della famiglia dei Gerbellini fanno parte i Gerbilli, abili saltatori che vivono nelle zone semidesertiche di Asia e Africa. Hanno zampe posteriori molto sviluppate, lunga coda, grandi occhi ed orecchie. Vivono in gallerie scavate nel terreno e sono attivi la notte ; sono principal...

  • Murini

    I Murini sono formati da 67 generi e 377 specie; il ratto nero ha coda lunga e vive in Asia e Europa ed è la specie che infesta le abitazioni umane. In estate torna a vivere in natura ma con l'arrivo del freddo si rifugia nelle case condividendo gli spazi con l'uomo. ...

  • Topi commensali

    Fra le specie commensali del vecchio mondo fa parte il topo selvatico, leggermente più grande di quello domestico con occhi e orecchie più grandi; le femmine di questa specie danno alla luce 4-5 cuccioli più volte l'anno. Della famiglia dei Murini fa parte uno ...

  • Topi degli alberi

    I topi delle banane e quelli degli alberi fanno parte della sottofamiglia dei Dendromurini e vivono in Africa, tra foreste umide e zone aride. Si cibano sia di piante che di insetti. Il Deomys ferrugineus ha abitudini diverse in quanto ama vivere vicino ai corsi d'acqua dove...

  • Moscardino

    Il più piccolo del ghiro europeo è il moscardino che è leggermente più grande del topolino domestico; ha un mantello bruno-arancio ed è presente in tutta Europa. Vive nel sottobosco costruendosi il nido nei cespugli, si ciba di frutti e insetti ed...

  • Ornitorinchidi

    Agli ornitorinchidi appartiene l’ornithorhyncus anatinus; è presente lungo i corsi d'acqua e negli stagni dell'Australia orientale e della Tasmania. Vive in coppia; il maschio è più grande della femmina ha un corpo tozzo e presenta una pelliccia folta ch...

  • Riproduzione ornitorinchidi

    Il periodo riproduttivo degli ornitorinchidi inizia in primavera; il maschio insegue la femmina in acqua per diverso tempo fino a che la afferra per la coda con il becco; lo stesso fa la femmina. L'accoppiamento dura all’ incirca 6 min.. Una volta feconda, la femmina si allon...

  • Notorittidi

    Dei Notorittidi l'unico genere ancora vivente è quello notoryctes cui appartengono due specie. I notorittidi vivono nelle zone sabbiose dell'Australia e sono simili di aspetto alle talpe europee. Le zampe anteriori possiedono due unghie molto lunghe atte allo scavo, gli occ...

  • Numbat

    Il numbat è l'unica specie della famiglia dei mirmecobidi. Si nutrono esclusivamente di formiche e termiti; hanno una lunga lingua molto Fina che riesce a penetrare nelle fessure più strette. Il palato è allungato all'indietro e si collega alla lingua, ed è simi...

  • Cenolestidi

    La famiglia dei cenolestidi accoglie i marsupiali più primitivi che ricordano di aspetto il topo ragno in quanto presentano il muso lungo e appuntito, le orecchie abbastanza grandi, gli occhi piccoli e la coda non prensile. Gli arti posteriori sono più lunghi di quelli anteri...

  • Falangeridi

    Tre specie, l’acrobates,il petaurus e lo schoinobates sono considerate volanti e appartengono alla famiglia dei falangeridi; l’acrobate pigmeo misura circa 9 cm ed è considerato uno tra i più piccoli marsupiali che vivono nelle foreste austral...

  • Opossum del miele

    l'opossum del miele è molto piccolo infatti misura soltanto 10 cm; vive nell'Australia sudoccidentale e si nutre del mettere dei fiori. Ha un muso lungo, la lingua setolosa e lunga e il palato e crespo utile a raschiare il miele e il polline. Ha una pelliccia bruno scura co...

  • Koala

    Il koala è sicuramente il più conosciuto della famiglia, vive nelle foreste dell'Australia orientale è ormai è una specie in via d'estinzione nonostante sia protetto. È simile ad un orsacchiotto, ha una pelliccia soffice e molto pregiata, il muso ...

  • Vombatidi e Fascolomidi

     Le specie della famiglia vombatidi e fascolomidi sono presenti solamente in Oceania e di aspetto sono simili alle marmotte. Possiedono la stessa dentatura dei roditori, priva di canini ma con incisivi grossi e forti, ed inoltre, come nei roditori, i denti crescono continuame...

  • Canguri

    I canguri e le altre specie che vivono sul terreno fanno parte della famiglia dei macropodidi e sono diffusi in Australia, Nuova Zelanda, nuova Guinea e in alcune isole vicine. Il capo è piccolo rispetto al resto del corpo, le orecchie sono larghe. Si muovono saltellando e s...

  • Wallaby

    Il Wallaby  è simile a un piccolo canguro; anticamente era abbondantemente presente in gran parte dell'Australia mentre oggi lo si trova soltanto in alcune isole vicino alla costa. Il suo habitat è costituito dalla vegetazione molto fitta. Il genere protemnodon v...

  • Canguro grigio e canguro rosso

     I grandi canguri : il canguro grigio gigante e il canguro rosso sono i più grandi marsupiali viventi; superano i 3 m di lunghezza e arrivano a toccarne due di altezza; il loro peso si aggira intorno ai 70 chili. Il canguro gigante vive nelle zone umide del sud e...

  • Chirotteri

    Gli unici mammiferi veramente adatti al volo e che comprendono i pipistrelli fanno parte dell'ordine dei chirotteri. Ciò che li contraddistingue è la trasformazione degli arti anteriori in ali. Un'altra caratteristica fondamentale è lecolocazione cioè, l'abilit&...

  • Pipistrelli

    Di quest'ordine fanno parte più di 400 specie. I pipistrelli hanno una dimensione che varia dai tre ai 40 cm di lunghezza e dai 18 ai 170 cm di apertura alare. Possiedono una folta pelliccia solitamente di colore poco appariscente; la coda ha dimensioni variabili ma nello stesso tem...

  • Letargo pipistrelli

    Sia i pipistrelli stanziali che quelli migratori, hanno il problema dello speronamento; una volta giunti sul luogo prestabilito cadono per un periodo abbastanza lungo in uno stato di ibernazione. Solitamente i luoghi scelti per trascorrere questo periodo sono grotte, miniere, edifici abban...

  • Grandi pipistrelli

    130 specie raggruppate in 39 generi compongono la famiglia dei pteropidi; si trovano nelle zone tropicali del vecchio mondo, in Australia e nelle isole polinesiane. Hanno dimensioni grosse,1 folta pelliccia molto soffice e lunga che è di colore normalmente scuro i maschi possiedono ...

  • Rinopomatidi

    I rinopomatidi sono alla prima famiglia dei microchirotteri ed è formata da un solo genere e tre specie tutte in possesso di una coda molto lunga. La dentatura è di tipo insettivoro. Il r. microphyllum vive nelle zone secche dell'Africa, misura circa 14 cm coda compre...

  • Emballonuridi

    Gli emballonuridi sono una famiglia formata da 40 specie (tropicali) distribuite in 13 generi. Questi pipistrelli presentano sacchi ghiandolari nella porzione superiore delle ali dalla quale emettono una sostanza rossa. Un'altra ghiandola e posta sulla mandibola inferiore; solitame...

  • Pipistrello pescatore

    Il pipistrello pescatore fa parte della famiglia dei nottilionidi e vive nell'America tropicale. Lo si può trovare nelle zone dove la presenza d'acqua è abbondante; i maschi si differenziano dalle femmine in quanto non ho colorazione rosso arancio più viva mentre le fe...

  • Nycteris

     Circa 10 specie formano il genere nycteris che anche l'unico della famiglia dei nitteridi; sono diffusi in Africa e alcune sottospecie anche in Asia. Tendenzialmente vivono da soli o in piccolissimi gruppi. Il pipistrello dalle fossette vive nelle zone tropicali dell'Africa, ...

  • Megadematidi

    I falsi vampiri appartengono alla famiglia dei megadematidi; vivono nelle foreste tropicali africane, asiatiche e australiane. Hanno orecchie larghe che si ripetono sul campo a mò di elmo e sul naso hanno un'escrescenza sfogliare. Hanno grosse dimensioni, non possiedono gli incisivi...

  • Rinolofidi

    I pipistrelli fanno parte della famiglia dei rinolofidi e vengono chiamati così a causa della struttura del naso che assomiglia a un ferro di cavallo. Hanno grandi orecchie e piccola coda e non posseggono il trago. Si orientano soprattutto con l'udito visto che la vista non è...

  • Vampiri

    I vampiri  fanno parte della famiglia dei fillostomatidi . Hanno un aspetto poco rassicurante, orecchie grandi e appuntite, naso non molto complesso utilizzato per orientare gli ultrasuoni. Il loro nutrimento è costituito principalmente da mettere e polline ma po...

  • Desmodentini

    I desmodentini sono i classici vampiri succhiatori di sangue, si dividono in tre generi che presentano ognuno solo una specie. Il vampiro di azara possiede due incisivi superiori molto compressi e sporgenti. Questi denti sono affilati come una lama che utilizza per lacerare ...

  • Furipteridi

    Alcune specie di piccole dimensioni simili ai nostri comuni pipistrelli fanno parte della famiglia dei furipteridi. Hanno ali lunghe, coda corta e testa stretta e alta con orecchie grandi e a forma di imbuto. Il pipistrello color fumo vive dall'Ecuador fino al Cile e le cono...

  • Pipistrello comune

    Il pipistrello comune misura circa 8 cm ed è molto diffuso anche in Italia dove lo si può trovare nelle campagne e nelle città. È un abile volatore e lo si può vedere anche di giorno mentre caccia di insetti. È molto vorace e l'uomo sfrutta...

  • Orecchione

    L’orecchione è un pipistrello molto noto ed è chiamato così in quanto possiede delle grandissime orecchie. Le ali sono larghe e corte che gli consentono un volo molto lento e ondulato che ricorda quello della farfalla. La sua alimentazione è costit...

  • Mistacino

    Il mistacino è l'unica specie della famiglia dei mistacinidi. Misura circa 8 cm e vive nelle zone forestali della Nuova Zelanda. È un abile camminatore è un ottimo arrampicatore grazie anche alle lunghe unghie che possiede e che gli consentono una presa molto forte....

  • Ominidi

    Gli Ominidi sono apparsi sulla terra circa 12 milioni di anni fa. Le tappe si sono susseguite in questa maniera: scimmie quadrupedi, antropomorfe asiatiche, antropomorfe africane ed infine un uomo. Sono le caratteristiche delle albumine presenti nel sangue a dirci che l'uomo si si...

  • Scimmie

    I primati si dividono in due fattori: proscimmie e antropoidei. Le prime sono distribuite, oggi, in Africa, Madagascar e Asia orientale. I tupaidi sono la famiglia più primitiva e si trovano in Cina, Birmania e India; i lemuridi di cui fa parte del genere lemur , hanno ungh...

  • Lemuri donnola

    I Lemuri donnola misurano circa 30 cm, hanno un corpo snello,1 testa tonda è un muso appuntito è corto. Gli occhi sono piccoli e il mantello folto è morbido. Si cibano soltanto di alcuni tipi di foglie che si trovano nell'isola del Madagascar. Durante il giorn...

  • Antropoidei (Scimmie vere)

    Il secondo, e anche il più importante, sott'ordine dei primati e quello che raggruppa le scimmie vere e proprie. Passeremo ora in rassegna questi primati cercando di capire da dove vengono e dove stanno andando. Attualmente esistono circa 157 specie di scimmie; le dim...

  • Platirrine

    Non tutte le scimmie del nuovo mondo hanno la coda prensile; le Platarrine si riconoscono in quanto hanno narici piatte e un ampio setto nasale; il cervello di norma e più primitivo nelle specie del vecchio mondo mentre in quelle del nuovo mondo è più sviluppato. ...

  • Aoto

    Le scimmie Aoto hanno una grandezza che varia da un piccolo scoiattolo ha un piccolo felino fanno parte della famiglia dei cebidi; questa famiglie suddivise in 34 specie,10 generi e cinque sottofamiglie. L'unica specie veramente notturna,la mirikina, appartiene al genere ao...

  • Callicebus

    Alla stessa sottofamiglia dei cebidi appartengono anche cinque specie del genere Callicebus; queste scimmie sono comunemente conosciute come scimmie saldatrici. Hanno un mantello dai colori variabili, infatti la colorazione dipende dall'ambiente dove vivono; tutte le scimmie di qu...

  • Cebini

    Molti studiosi sono convinti che La sottofamiglia che rappresenta lo stadio evolutivo migliore è quella dei Cebini di cui fanno parte le scimmie cappuccine e le scimmie scoiattolo. La scimmia scoiattolo sono conosciute anche con il nome di testine di mo...

  • Saimiri

    I Saimiri non sono altro che le scimmie scoiattolo; possiedono il cervello più grande fra tutti primati. Uno sviluppo del cervello ha permesso a queste scimmie di creare una vera e propria organizzazione sociale: vivono, infatti, in gruppi che superano anche 500 individui e quindi &...

  • Cebus

    Quattro specie, tutte presenti in Sudamerica, fanno parte del genere cebus; sono note anche come scimmie cappuccine in quanto possiedono un pelo particolarmente folto disposto nella parte posteriore del capo che assomiglia una specie di cappuccio. Vivono nelle foreste umide calde dei bacin...

  • Scimmie urlatrici

    Le scimmie urlatrici, che fanno parte della sottofamiglia degli aluattini, cominciamo a vedere le scimmie platirrine che hanno maggiori dimensioni; la coda e altamente specializzata nella presa tanto che la parte inferiore della parte terminale nuda e rivestita da una pelle robusta. ...

  • Atesini

    Appartengono alla sottofamiglia degli Atesini le scimmie che hanno una coda prensile sviluppatissima tanto da diventare quasi un arto. Queste scimmie hanno arti sviluppati, soprattutto gli anteriori, sono in grado di muoversi sugli alberi in posizione quasi eretta utilizzando sopr...

  • Callimico

    Il Callimico è una scimmietta sudamericana che misura circa 70 cm fra corpo e coda e possiede le caratteristiche che la fanno diventare un vero punto di transizione tra le platirrine e i callitricidi. Hanno un aspetto simile ai callitricidi soprattutto per quanto riguarda l...

  • Callitricidi

    Scimmie che cantano, circa 51 specie riunite in sette generi, secondo alcuni, o 20 specie riunite in due generi secondo altri, compongono la famiglia dei Callitricidi. Sono scimmie di piccole dimensioni, hanno il capo tondo, le orecchie grandi prive di peli in alcune specie o con ...

  • Scimmie vecchio mondo

    L'uomo, e le scimmie del vecchio mondo (catarrine ) sono riuniti nello stesso gruppo; le catarrine sono così chiamate perché possiedono le narici rivolte verso il basso e la struttura del naso è simile a quella dell'uomo. Un'altra cosa che accomuna l'uomo con ...

  • Imo

    Uno studioso giapponese, esperto conoscitore di macachi, notò, nel 1953,una femmina di circa due anni che si chiamava Imo , pulire le patate dolci, gettate dai turisti nella sabbia, nell'acqua con le mani. La cosa straordinaria che si è notato in seguito e che ...

  • Resi

    Consideriamo ora tre specie che sono riunite nel sottogenere rhesus; queste scimmie hanno una coda mediamente lunga, il mantello non è ne lungo ne folto e i maschi sono leggermente più grandi delle femmine. Hanno un istinto sociale molto forte e vivono in gruppi nume...

  • Silenus

    Due specie, totalmente diverse da loro, tranne che per alcune cose come la coda, gli organi genitali e la barba, sono riunite in un sottogenere chiamato silenus. Stiamo parlando del sileno e del macaco a coda di porco. Il primo è una scimmie che vive ...

  • Macaco di Java

    Il macaco di Java vive oltre che in quell'isola anche in Birmania, Indocina e alcune isole della sonda; possiede una coda molto lunga, vive nelle foreste tropicali vicino ai fiumi e alcuni gruppi si sono stabiliti anche nelle mangrovie lungo la costa. Hanno una vera e propria pass...

  • Babbuini e Amatriade

    I babbuini si possono dividere in due gruppi per quanto riguarda l'organizzazione sociale; nei babbuini tipici oltre maschi sono presenti nel gruppo le femmine dei piccoli; la gerarchia non è molto rigida in quanto spese volentieri i ruoli vengono scambiati tre membri della g...

  • Mandrillus

    Il Africa occidentale sono presenti due specie riunite del genere mandrillus; i maschi di questa specie sono più grossi delle femmine e possono pesare anche 50 chili. Il mandrillo e il drillo possiedono un grande capo,1 lungo muso e delle specie di "ali" ne...

  • Gelada

     La Gelada è una scimmia ha grandi dimensioni ed abitudini per piccole, oggi vive sulle montagne etiopi. Possiede un pelo molto folto, unghie forti e corpo massiccio; queste scimmie vivono in gruppi organizzati dove gli anziani maschi solitamente sono considerati i capi. ...

  • Cercopitecidi arboricoli

    Trattiamo ora i seguenti generi: cercocebi, cercopiteci e eritrocebi. Tutte e tre le specie vivono prevalentemente sugli alberi e ciò ha condizionato la loro struttura fisica; hanno un corpo abbastanza slanciato,1 lunga coda degli arti molto snelli e piedi e mani piccoli. ...

  • Cercopithecus

    Una quindicina di specie e oltre 70 sottospecie tutte presenti nel continente africano compongono il genere cercopithecus; queste scimmie solo, tra le catarrine, quelle che possiedono il mantello più variopinto; hanno dimensioni medie,1 corpo slanciato e misurano circa 120 cm dalla ...

  • Cercopitechi

    I Cercopitechi che vivono sugli alberi hanno ognuno una propria predilizione per un certo tipo di vegetazione. Il cercopiteco naso bianco piccolo e divisi varie sottospecie ognuna con delle proprie esigenze; naturalmente ogni specie cerca di non vivere nelle stesse zone di u...

  • Colobi

    I colobi hanno una struttura compatta, in entrambe sono leggermente più lunghe delle braccia, il capo e tondo o, il viso è nudo e il muso corto la coda è lunga e non possiedono borse guanciali. Le differenze maggiori tra queste scimmie e quelle precedenti rigu...

  • Langur

    Il genere Langur comprende gli entelli, i presbiti dal viso rosso, i langur dal berretto e i presbiti veri e propri. In ognuno di questi gruppi i piccoli presentano sempre una colorazione diversa da quella degli adulti; gli dentelli in realtà sono l'unica spec...

  • Scimmie nasute

    Queste scimmie si riuniscono in tre generi presenti in Asia vengono chiamati così perché il loro naso ricorda un po' quello umano; i rinopiteci possiedono una testa ed un corpo molto robusto e il naso alle narici aperte verso l'alto. Possiedono un pelo lungo il furto e vivo...

  • Colobus

    Un genere tipicamente africano e quello colobus, anche se le sue origini sono asiatiche; questo genere ha dato vita a quattro specie e varie sottospecie; le loro dimensioni sono simili a quelle dei cercopiteci ma con l'aggiunta di un accenno di borsa guanciale. Hanno un pollice mol...

  • Entelli

    Questo genere di scimmia è stata studiata da un'etologa inglese tra il 1958 e il 1960. Gli entelli vivono quasi esclusivamente sugli alberi, vivono in gruppo anche se non c'è quella solidarietà riscontrata in tante altre specie; normalmente questa scimmia si protegge d...

  • Ominoidei

    Al primo posto nella scala dei primati è la super famiglia degli ominoidei. Sicuramente ciò è dovuto all'intelligenza di queste scimmie che può essere paragonata a quella umana; da questa superfamiglia si sono ricavate tre famiglie: ilobat...

  • Siamango

    Al genere sympalangus appartiene il Siamango: misurano circa 90 cm e pesano sopra i 20 chili; hanno braccia più lunghe della specie precedente e possiedono una membrana che unisce il secondo e il terzo dito del piede. L'organo vocale costituito da una sacca laringea c...

  • Siamanghi e Gibboni

    Sono le scimmie antropomorfe più piccole, misurano dai 45 cm ai 100 cm, non hanno la coda e possiedono una callosità molto pronunciata sulle zone con cui si siedono. Hanno un cranio tondo è piccolo, muso poco sporgente, narici distanziate e mascella e mandibola molt...

  • Siamango di Kloss

    Sulle isole Pangai vive il Siamango di kloss. I maschi di questa specie sono monogami nonostante la loro presenza sia abbondante; sono scimmie molto territoriali e sia i maschi che le femmine possiedono una specie di canto territoriale distinto da individuo ad individuo e i combattimenti c...

  • Gibboni

    I Gibboni appartengono al genere Hylobate. Hanno braccia lunghe e sono capaci di spiccare balzi notevoli tra ramo e ramo e di camminare sicuramente più veloce della specie precedente. Non possiedono la borsa golare. Vengono suddivisi in cinque specie è soltanto una po...

  • Antropoidi

    La superfamiglia degli Antropoidi si divide in due famiglie: pongidi, ominidi. I primi si differenziano dai secondi sia a livello comportamentale che fisico; hanno braccia più lunghe, tronco più breve e piatto, muscoli dorsal...

  • Orango

    L'Orango è una scimmia antropomorfa di dimensioni notevoli, basti pensare che i maschi possono superare il metro e mezzo di lunghezza; questa scimmia non alla coda. I maschi possono toccare i 100 chili di peso mentre le femmine non superano solitamente i 40 chili; hanno un'apertura ...

  • Scheletro rettili

    I rettili hanno lo scheletro più ossificato degli anfibi. La colonna è formata da vertebre sovrapposte in 3 o 5 punti che gli permette una forte rigidità ma nello stesso tempo un’ampia mobilità. Le vertebre lombari,toraciche e caudali hanno costol...

  • Riproduzione dei rettili

    Con l’uscita dall’acqua i rettili hanno modificato anche il metodo riproduttivo. Nel tuatara la fecondazione avviene tramite il contatto delle cloache non avendo un organo copulatore. Nei coccodrilli e nelle tartarughe la stessa viene usata a mò di pene. ...

  • Tecniche di difesa

    Il mimetismo è un'ottima tecnica difesa in quanto dà la possibilità all'animale di vedere ma di non essere visto. Nei rettili il mimetismo è molto utilizzato; le tartarughe, tra cui quella azzannatrice , hanno colori e forme che le rendono mimetiche. Mol...

  • Pleurotidi

    Le tartarughe che mettono la testa sotto il carapace fanno parte del sotto ordine dei pleurotidi; hanno il tetto cranico completo, il cinto pelvico saldato al piastrone; questo gruppo conta 13 generi e 50 specie riunite in due famiglie: pelomedusidi e chelidi.queste tartarughe vivono in su...

  • Tartarughe predatrici americane

    Alla famiglia Chelidridi appartengono le tartarughe predatrici americane; hanno un carapace carenato è gibboso ed una testa molto grande che non può essere nascosta sotto il carapace. Hanno un becco molto forte, coda molto lunga; camminano sul fondo e non amano nuotare. ...

  • Tartarughe marine

    Le tartarughe marine son testutinadi che vivono nell'acqua. Hanno carapace ridotto, zampe a forma di pinna che gli permettono di essere molto veloci in acqua. Molte specie effettuano migrazioni per raggiungere i luoghi adatti alla deposizione delle uova. Il periodo degli amori cade...

  • Leprido

    I Lepridosauri sono la sottoclasse più importante dei rettili. I più antichi fossili sono fatti risalire al Permiano anche se la loro maggiore diffusione iniziò nel periodo giurassico quanto i dinosauri scomparvero. Tra le sono gli ordini in cui si divide quest...

  • Sauri

    Tra triassico e cretaceo apparvero gli squamati che divennero presto la classe dominante nei rettili, predominanza che esiste tutt'oggi anche grazie alla protezione degli uomini. L' ordine degli squamati è riuscito ad adattarsi a vari habitat anche grazie al fatto che sono o...

  • Lucertole

    Nel sotto ordine dei sauri sono comprese 3000 specie molte delle quali famose come lucertole; il loro corpo è allungato e tranne qualche rara eccezione sono muniti di arti. Hanno dita sottili e lunghe, in special modo il quarto che solitamente ha una lunghezza doppia. Nei c...

  • Iguanidi giganti

    La sottofamiglia iguaninae (iguanidi giganti) ai rappresentanti di più grande dimensioni e che possiedono creste dorsali e cervicali. Quasi tutte vivono nelle America,2 generi nelle isole Galapagos. L' iguana dai tubercoli è il rappresentante più grande,...

  • Camaleonti

    I camaleonti sono rettili specializzati che vivono sugli alberi e a volte a terra.hanno corpo massiccio, soprattutto il maschio, ornato da carene e tubercoli. Hanno una coda lunga e prensile, zampe magre e dita a forma di pinze adatte ad una presa solida. I camaleonti che vivono i...

  • Lacertidi

    La famiglia delle lacertidi è composta da circa 20 generi e 170 specie tutte presenti nel vecchio mondo. Esse non si trovano in Madagascar, Australia e nuova Guinea. Sono diffuse ai tropici e alcuni rappresentante, la lucertola vivipara, arriva anche fino al circolo polare. ...

  • Teiidi

    I Teiidi sono simili alle lacertidi e vivono nel nuovo mondo. Se ne conoscono 40 generi e 200 specie che si comportano in modo simili alla famiglia del vecchio mondo. Sono rettili ovipari e alcune sono partenogenetiche. Si cibano di insetti e piccoli invertebrati mentre le forme più...

  • Anfisbenidi

    La famiglia degli anfisbenidi fa parte del sotto ordine amphisbaenia e si divide in tre sottofamiglia dove sono presenti di di sei generi e circa 100 specie. Sono rettili che si adattano perfettamente alla vita ipogea . Hanno cranio ossificato e piccolo, con orbite ridotte; la den...

  • Serpenti

    Molti sauri hanno optato per una vita fossori a che li ha portati a ridurre o perdere gli arti. Le varie famiglie di serpenti hanno una struttura del corpo molto simile: testa riconoscibile dal collo, occhi protetti da una squama trasparente che si ricambia durante la muta, corpo lungo cil...

  • Serpenti fossori

    I piccoli serpenti fossori fanno parte dell’infraordine dei scolecophidia e sono molto specializzati. Vivono sotterraneamente e questo ha fatto sì che i loro occhi si approfittassero; al contrario degli altri serpenti questa tipologia ha solo un paio di ghiandole del timo anzi...

  • Henopidia

    Specie molto antiche fanno parte dell'infraordine dei henopidia. Si contano cinque famiglie tutte molto simili; conducono vita fossori. Hanno modificazioni evolutive simile a quelle degli acrocordidi che però vivono nell'acqua e non riescono neanche per riprodursi. Anche nel...

  • Uropeltidi

    La famiglia degli uropeltidi è composta da serpenti scavatori che vivono nelle zone montagnose ed umide di India e Ceylon. Hanno una testa molto piccola,1 corpo cilindrico e una coda corta. E proprio quest'ultima a caratterizzare questa famiglia; al contrario delle altre specie in c...

  • Aspidites melanocephalus

    Il aspidites melanocephalus vive in Australia ha un corpo lungo circa 2 m e mezzo ed è ofiofago ovvero si nutre di altri serpenti sia velenosi che innocui. Il c.viridis vive nella nuova Guinea ed ha un serpente arboricolo ed è molto simile al boa canino. Il do...

  • Boinae

    Nella famiglia dei boinae vengono riunite altre quattro sottofamiglie; si differenziano dalla famiglia di pitonidi in quanto non possiedono i denti sul prima ascellare e sono ovovivipare. Della sottofamiglia dei bolyerinae fanno parte due specie che vivono entrambe nelle is...

  • Boa

    I 6 generi, che fanno parte della sottofamiglia dei boinae differiscono da quella dei pittori oltre che per quello già detto prima, anche per la posizione delle fossette termorecettrici che sono poste tra le squame labiali. Questi rettili vivono nel Madagascar e nel nuovo mondo e no...

  • Anaconda

    Al genere eunectes appartiene la specie più grande che si possa trovare in Amazzonia; l'anaconda che infatti supera normalmente i 6 m. Di aspetto simile al boa si differenzia per il corpo più massiccio ed un peso doppio; solitamente hanno una livrea di colore bru...

  • Biscia d'acqua

    Numerose forme acquatiche e terrestri fanno parte della sottofamiglia dei natricinae. Sono presenti in tutti i continenti tranne la Antartide; il natrix è il genere più rappresentato è presente dal Nordamerica fino all'Indonesia; di esemplari sono simili...

  • Colubrinae

    Gli ofidi a noi più comuni fanno parte della famiglia delle colubrinae ed hanno corpo slanciato, grandi occhi, coda lunga. Sono serpenti che vivono sul terreno ma sono considerati anche degli ottimi arrampicatori. Il genere lampropertis è presente dai laghi ca...

  • Elapidi

    I serpenti più velenosi fanno parte della famiglia degli elapidi . Il loro veleno è neurotossica o e viene espulso tramite il morso dalle lunghe zanne. Vivono in tutti i continenti tranne l'Europa e sono sia terrestri, che arboricoli e marine; tra i più famosi c...

  • Cobra reale

    I cobra reali vivono in Birmania e sono i classici serpenti utilizzati dagli incantatori.. È il serpente velenoso più grande, con i suoi 4 m, ha un corpo lungo rastrello ed una testa grande quanto una mano. La ghiandola velenifera è grande e permette al serpente di ini...

  • Serpenti di mare

    La sottofamiglia degli hidrophinae (serpenti di mare) hanno scelto di vivere in un ambiente acquatico; in totale si contano 15 generi e circa 50 specie; alcune specie si possono trovare nei laghi cambogiani e delle Filippine. Questo gruppo e diviso in due sottofamiglia che hanno un diverso...

  • Vipere

    Il massimo perfezionamento dell'apparato velenifero è presente nella famiglia delle viperidi. Hanno una mascella corta dotate di zanne forate, forma di ago di siringa, quando la vipera apre la bocca le zanne scattano; hanno un corpo tozzo, la peste riconoscibile dal resto del corpo, gli oc...

  • Crotalinae

    I rappresentanti della sottofamiglia dei crotalinae si differenziano dai viperini in quanto hanno sul lato del muso un organo a fossetta con facoltà termorecettrici. Questa sottofamiglia è presente esclusivamente nel nuovo mondo tranne pochi rappresentanti che si tro...

  • Crotalus

    Al genere crotalus appartengono 25 specie tutte presenti negli Stati Uniti e nell'America del sud. Sono simili a vipere è possono toccare i 2 m di lunghezza. Vivono in territori sassosi e secchi; le specie che vivono negli ambienti aperti solitamente sono attivi la notte mentre quel...

  • Salamandroidei

    I Salamandroidei è il  gruppo più numeroso dell'ordine degli urodeli; vi sono presenti specie sia terrestri e acquatiche; si trovano in Asia, Europa, America settentrionale e qualcuna in America meridionale e Africa settentrionale. Di questa famiglia fanno ...

  • Salamandra nera

    La Salamandra nera è un'altra specie importante di questo genere; vive sulle Alpi e lungo le montagne slave. La femmina partorisce solamente due piccoli già perfettamente autonomi in quanto la loro metamorfosi e compiuta all'interno della mamma.questo rettile può sopra...

  • Salamandrina dagli occhiali

    La salamandra dagli occhiali vive nel versante tirrenico degli Appennini e si distingue dalle altre in quanto è più snella e possiede una coda lunga e sottile.non possiede polmoni e la respirazione avviene cutaneamente. Le femmine solitamente sono più grandi dei maschi...

  • Tritoni

    I Tritoni vivono quasi sempre in acqua. Il genere triturus comprende varie specie presenti sia in Europa che in Asia; nei mesi caldi vivono nell'acqua di stagni e laghetti. Il territorio del comune ha dei colori vistosi, il maschio, nel periodo riproduttivo, assume un colore giallo con del...

  • Euproctus

    Il genere Euproctus è completamente diverso dal gruppo dei tritoni; di esso fanno parte tre specie che vivono isolati su rilievi montani: il tritone dei Pirenei, quello della Corsica è quello di Sardegna. Tutti vivono in ambienti terrestri e soprattutto il tritone del...

  • Anfiumidi

    Più piccola famiglia degli Urodeli sono gli Anfiumidi che comprendono tre specie è presente negli Stati Uniti. Hanno una testa conica con occhi molto piccoli un corpo massiccio, allungate cilindrico che può toccare i 90 cm; le zampe sono molto esili e possiedono tre di...

  • Proteidi

    La terza famiglia è composta dai Proteidi che si dividono in due generi:proteus presenti in Europa e necturus presenti nell'America settentrionale. I proteidi hanno un corpo lungo cilindrico, arti brevi, coda sviluppata e branchie vistose. In Europa l'unico rappresentante &e...

  • Pletodontidi

    Oltre il 60% degli urodeli fanno parte della famiglia dei Pledontidi ; attualmente se ne conoscono ben 23 generi distribuiti in America settentrionale, America centrale e America meridionale. Soltanto un genere è presente nell'Europa mediterranea; è comune a tutte le specie l...

  • Sirenoidei

    Il sottordine dei sirenoidei è formato da due generi e tre specie. Una cosa che accomuna questo sotto ordine alla famiglia dei sirenidi è fatto che entrambe non possiedono ossa mascellari e ghiandole cloacali, la presenza dei polmoni e di occhi piccoli privi di palpebre. ...

  • Ascaridi

     La famiglia degli ascaridi comprende una sola specie che vive negli Stati Uniti e nel Canada. Si distingue dalle altre perché possiede una protuberanza posteriore simile a una coda. Questa protuberanza, che è presente nel maschio, e utilizzata per accoppiarsi in quanto ...

  • Aglossi

    L'unica famiglia appartenente al sotto ordine degli aglossi (senza lingua) è quella dei pipidi che comprende circa 15 specie presenti in America meridionale e Africa. Tutte vivono in acqua e li attraversano tutti i loro stadi.la pipa ha un corpo largo e piatto, possie...

  • Discoglossidi

    La prima famiglia, che comprende quattro generi che vivono nel vecchio mondo, è quella degli discoglossidi che fanno parte del sotto ordine degli opistoceli.questi generi prendono il nome dalla forma discoidale della lingua che non è estroflettibile; L’alite ...

  • Displasioceli

    Il sotto ordine dei displasioceli fa parte dell'ordine degli anuri superiori che conta moltissime specie che si sono adattati a vivere in luoghi molto diversi tra loro. I ranidi sono la famiglia più numerosa e che si può trovare in quasi tutti i continenti...

  • Rana verde comune

     La rana verde comune è la più nota nel vecchio mondo ed è diffuso in tutta l'Europa e in tutta l'Asia. Vive nelle acque stagnanti, nelle risaie, nelle paludi e lungo le rive dei laghi. Si nasconde in mezzo alla vegetazione vicino all'acqua e caccia restando fermo...

  • Rana toro

     La rana toro è una delle più grandi del genere rana e misura circa 20 cm. Vive negli Stati Uniti e in Canada ed è simile alla rana verde comune tranne per la presenza di una membrana timpanica grande e per un corpo più massiccio. ...

  • Rane rosse

    Nelle rane rosse vengono accumulate in questa specie quelle rane che hanno un colore marroncino; normalmente desiderare non vivono vicino all'acqua che frequenta soltanto per deporre le uova. La specie più diffuse in Europa è la rana temporaria che vive negli ambient...

  • Emiso marmorato

     L’emiso marmorato fa parte della sottofamiglia dei hemisinae e vive nell'Africa meridionale; ha un corpo globoso che misura circa 4 cm, arti corti non adatti al salto e muso appuntito che utilizza per scavare gallerie nella sabbia. Ama i climi secchi caldi dove sopravvi...

  • Anuri arboricoli

    Gli anuri arboricoli sono dei Anuri arboricoli che vivono sugli alberi ed hanno sulle dita una specie di disco adesivo; questo discolo le hanno anche le raganelle; il sistema riproduttivo dei racoforidi utilizza questa tecnica: durante l'amplesso, la femmina emette un liquido che ba...

  • Frinomeridi

    Sei specie appartenenti al genere phrynomerus compongono la famiglia dei frinomeridi e vivono nell'Africa. Sono abili arrampicatori anche se non vivono prettamente sugli alberi; hanno un collo molto mobile che gli permette di ruotare la testa, sono anche abili scavatori. Il frinome...

  • Rospi

    I Rospi hanno una varità di forme, che popola tutta la terra è rinchiusa nel sott'ordine dei proceli; la famiglia degli pseudidi comprende due generi che vivono in Sudamerica e che prediligono gli ambienti acquatici. Il p. paradoxus ha una particolarità...

  • Atilopoditi

    La famiglia degli atelopodidi hanno componenti di piccole medie dimensioni, hanno arti sottili e possiedono una livrea brillante che va dal rosso, al giallo è al nero. Il genere atelopus vive nell'America centrale meridionale e comprende circa 30 specie; la rana d'oro...

  • Raganelle

    Le raganelle fanno parte della famiglia degli ilidi; si caratterizzano in quanto possiedono dei dischi adesivi posti sulle dita. Questa famiglie presente in America, in Europa, Australia mentre manca in Africa e nell'Asia tropicale. Il genere hyla è quello che possied...

  • Leptodattilidi

    La famiglia dei Leptodattilidi è presente nell'America centro meridionale, in Australia e in Africa (un solo genere). Il leptodattilo dalle cinque dita vive in Sudamerica e misura circa 21 cm e di aspetto è simile alla rana toro. Nel periodo degli amori assumono dei colori mo...

  • Pesci

    Sino a 400 milioni di anni fa gli oceani brulicavano soltanto di invertebrati; soltanto nel tardo ordoviciano si assistette alla comparsa dei vertebrati; sicuramente non erano dei veri pesci ma creature dall'aspetto simile a un pesce che si nutrivano di detriti organici; ave...

  • Attinotterigi

    Gli attinotterigi si distinguono dai sarcotterigi in quanto la struttura delle pinne nei primi ha un ripiegamento cutaneo sostenuto da raggi cornei e muscoli basali mentre negli altri la porzione basale comprende un voluminoso lobo ricoperto di scaglie comprendente muscoli e...

  • Agnati

    La lampreda di mare, a causa dell'intervento umano, ha invaso i grandi laghi del Nord America distruggendo la popolazione ittica presente; naturalmente questo fatto ha destato grande scalpore tra gli studiosi sollevando il dubbio che una cattiva gestione può ve...

  • Ciclostomi

    I ciclostomi si dividono in petromizoniformi e missiniformi; i primi sono organismi che nascono nei corsi d’acqua per poi vivere nel mare o nei laghi mentre i secondi sono prettamente marini. La bocca di entram...

  • Lamprede

    Le lamprede vivono nelle zone temperate e le specie si assomigliano tranne il genere geotria che sotto l’occhio porta una specie di vistosa sacca. Il genere nordamericano ichthyomyzon si divide nei generi petromizon e lampetra che sono presenti nell’atlant...

  • Missine

    Le missine depongono le uova a circa 50 metri di profondità;sono dotate di rivestimento corneo e di filamenti uncinati. Ancora oggi però il loro sistema riproduttivo è poco conosciuto. ...

  • Condritti

    I resti più antichi di pesci cartilaginei sono quelli dello squalo cladoselache; i fossili trovati risalenti all’era mesozoica e quella cretacea hanno dato conferma che gli squali odierni assomigliano in maniera impressionante a quelli di quell’epoc...

  • Razze

    A differenza degli squali le razze restano immobili sul fondo del mare e il metodo di caccia è quello dell’attesa. Nell’ordine dei rajformi fanno parte circa 300 specie che misurano da pochi cm ad oltre 8 mt e 5 mt di ...

  • Pesce sega

    I pesci sega hanno l’aspetto simile ad uno squalo anche se leggermente piatto come quello della razza. Le pinne pettorali sono molto sviluppate ma non includono la testa e a differenza delle razze non sono obbligati a muover...

  • Torpedinidi

    Nei torpedinidi il corpo si suddivide in un disco circolare e in una coda;quest’ultima è robusta e possiede una pinna caudale e 2 pinne dorsali più sviluppate come quelle ventrali. Le torpedini che abita...

  • Gymnura

    Della famiglia dei Dasiatidi vi è il genere gymnura che si distingue per la larghezza delle pinne pettorali. Sono noti anche come pesci farfalla in quanto si muovono come se battessero le ali. I miliobatidi e i ri...

  • Olocefali

    Gli olocefali sono pesci cartilaginei; presentano nel sangue grande quantità di urea. Ne fa parte il solo ordine dei chimeriformi. Le dimensioni di questi pesci non superano il metro di lunghezza, hanno testa massicc...

  • Storioni

    Questi pesci fanno parte della famiglia dei acipenseridi e sono diffusi in Asia, Europa e Nordamerica. Hanno un muso lungo con bocca protrattile e munita di 4 barbigli sensoriali. La riproduzione avviene in ambiente fluviale e la vita de...

  • Politteriformi

    Il genere polipterus e quello calamoichthys vivono nelle acque stagnanti dell’Africa e hanno un aspetto simile tra loro anche se in passato gli ittiologi erano propensi a collegare i politteriformi con i saccotterigi per la somiglianza nelle pinne pettorali. ...

  • Anguilliformi

    Tutti gli anguilliformi sono caratterizzati da un corpo allungato, pinne continue, scaglie ridotte e dall’assenza delle pinne pelviche. La superficie del corpo è generalment...

  • Leptocefalo

    Le anguille attraversano una lunga fase di sviluppo larvale, nella quale la specie ha un aspetto assai diverso, ed una successiva fase postlarvale, in cui la piccola anguilla è ancora depigmentata. Il ...

  • Anguille

    Il genere anguille, ritenuto originario del Pacifico tropicale, è diffuso in tutti gli oceani. Si conoscono 16 specie , tutte migratrici catadrome. Due sole sono le specie che interessano l'areale at...

  • Saccofaringiformi

    L'ordine dei Saccofaringiformi (Saccopharyngiformes) comprende un gruppo di pesci abissali fisicamente simili alle anguille, ma internamente molto differenti. La famiglia dei Saccopharingydae comprende 11 specie di pesci abissali, dell'ordine dei Saccopharyngiformes....

  • Corpo Forestale dello Stato

    Il fenomeno del bracconaggio è conosciuto dai legislatori europei fin dal Medio Evo. In  diversi codici e provvedimenti emanati d'asso cani e signori dei diversi Stati europei, infatti, si trova menzione delle severe pene, fino a giungere alla pena capitale, irrogate a chi osava eserc...

  • L'organizzazione sociale e la comunicazione

    Il repertorio di segnali sonori tipico degli animali asociali nei mustelidi è limitato; gli unici suoni vengono emessi solo quando sono pronti all'accoppiamento o in caso di minaccia. I segnali che i mustelidi adottano maggior...

  • Bassarisco (fossile vivente)

    Il Bassarisco e' sicuramente il genere più antico, un vero fossile vivente; si trova tra Stati Uniti e Panama ed è diviso in due specie: bassarisco nord- americano e centro- americano (19 sottospecie). Hanno un corpo slanciato, muso appuntito e orecchie ed occh...

  • Procioni

    Il genere procyon (procioni) comprende sette specie e trentadue sottospecie. I più famosi e conosciuti sono l'orsetto lavatore, presente in america settentrionale e il procione granchiaiolo nell'America centro- meridionale. Hanno abbondante pelliccia e sono di ...

  • Nasua

    Il genere Nasua prende il nome dalla particolarità del naso e comprende quattro specie e diciassette sottospecie. Simili ai procioni, hanno un corpo più snello, testa allungata e coda lunga. Sono distribuiti tra Stati Uniti e Uruguai e sono animali solitari (vivono in...

  • Viverridi

    La famiglia più complessa tra le più antiche e le meno conosciute, è quella dei Viverridi. Sono di medie dimensioni, hanno un corpo slanciato, una piccola testa, un muso appuntito e piccole orecchie; sono generalmente pentadattili con arti brevi e artigli retra...

  • La tecnica per rompere i gusci

    Questa tecnica è adottata tra gli Erpestini poiché le piccole mascelle non consentono di frantumare i gusci. La mangusta striata per rompere le uova utilizza le pietre. I Viverridi hanno l'olfatto e la vista molto sviluppati anche perchè sono animali prettamente nottu...

  • Relazioni sociali viverridi

    Si ha una buona conoscenza solo delle relazioni nella famiglia degli erpestini. Gli animali più predatori sono quelli più solitari, in quanto le tecniche utilizzate per la caccia non richiedono la presenza di compagni. Le specie che si cibano di frutta sono invece più ...

  • Galinidi

    Con 4 generi i Galidini sono una sottofamiglia presente solo nel Madagascar e nell'aspetto assomigliano alle martore; il corpo è snello, il muso appuntito, le orecchie piccole, gli arti brevi e la coda folta e lunga. Sono animali notturni e cacciano rettili, insetti, piccoli...

  • Emigalini

    Con 66 generi (5 monotipici) la sottofamiglia degli Emigalini è presente in Madagascar e in Asia. I rappresentanti del genere fossa, Diplogale, Hemigalus e Chrotogale hanno coda e arti lunghi, corpo slanciato, piccole orecchie e muso appuntito; il colore del mantello ...

  • Erpestini

    Con 170 sottospecie, 30 specie, 10 generi, gli Erpestini sono la sottofamiglia più vasta. Hanno dimensioni medio-piccole, arti brevi, coda normale e corpo allungato; il muso è appuntito, le orecchie piccole e le unghia non retrattili, il pelo è duro e folto e i...

  • Ienidi

    La famiglia degli Ienidi è suddivisa in 2 generi: Hyaena (2 specie: iena bruna e striata) e Crocuta (iena macchiata). Hanno corpo robusto, un peso variabile dai 40 ai 90 kg, arti lunghi con piedi tetradattili e unghia non retrattili. Hanno cranio massiccio, mas...

  • Iena macchiata

    Con i suoi 85 kg la iena macchiata è la specie più grande, ha coda e orecchie più corte, mantello duro e corto di colore iallastro e con maculazioni scure, Vive in Africa nelle savane, sui rilievi montuosi e nel deserto ed è attiva specialmente di notte. ...

  • Felidi

    I Felidi  sono i predatori più micidiali di tutti i carnivori; hanno forza, eleganza, agilità e sensi sviluppatissimi. Le loro dimensioni variano da pochi kg a centinaia. La dentatura segue la formula 3/3, 1/1, 3-2/2, 1/1 ed hanno canini enormi e una forza masc...

  • Gatti

    Del genere Profelis fanno parte 3 specie: il gatto dorato asiatico, gatto dorato africano e il gatto del Borneo, tutti di grandezza doppia rispetto al comune gatto domestico. Hanno pelo corto di colore variabile dal grigio al biondo, a volte maculato; vivono nelle foreste umi...

  • Leopardo delle nevi

    I felidi più grandi sono i panterini che, a differenza dei felini, hanno l'apparato ioideo solo parzialmente ossificato, il che permette loro di ruggire. Il leopardo delle nevi ha testa arrotondata e muso corto, un colore tra il bianco e il grigio e vive nelle montagne asiat...

  • Pinnipedi (mammiferi marini)

    I Pinnipedi sono mammiferi marini carnivori che si sono modificati strutturalmente per la vita anfibia; sono animali che al contrario di tanti mammiferi marini non hanno perso l'abilità di vivere fuori dall'acqua. Il loro nome deriva dalle loro zampe trasformatesi in pinne; le ossa ...

  • Predatori pinnipedi

    Sono carnivori di medie-grandi dimensioni e i loro unici nemici sono squali e orche in mare e orsi bianchi sulla terra. Ma il loro peggior nemico è l'uomo, che da secoli li caccia per la loro pelliccia. Questi animali sono tendenzialmente molto sociali e vivono spesso in gruppi num...

  • Otaridi

    La famiglia degli Otaridi è formata da 7 generi divisi tra Arctocefalini e Otarini. Le dimensioni tra le varie specie sono molto variabili (da 50 kg a 1000 kg). Hanno corpo affusolato con arti anteriori e posteriori, testa piccola e collo robusto e lungo, orecchie picc...

  • Focidi

    Di tutto l'ordine dei pinnipedi , i focidi sono i rappresentanti più evoluti per tutta la vita anfibia; hanno forma idrodinamica, con corpo affusolato, testa piccola, arti usati come propulsori, sono privi di padiglione auricolare e non hanno coda. Il corpo...

  • Elefante marino

    I più grandi rappresentanti dei pinnipedi sono gli elefanti marini con i loro 6,5 mt e i suoi 3600 kg di peso. La loro particolarità è data dal naso a forma di proboscide (nei maschi) che si sviluppa dopo circa 3 anni di vita e che si evidenzia maggiormente nel periodo...

  • Focini

      Foche del mare e dei bacini interni   Sei generi e otto specie formano i Focini; il genere Pusa comprende animali sia lacustri che marini. La foca degli anelli vive ...

  • Bradipo

    Animali profondamente diversi dai precedenti formano la famiglia dei Bradipodidi. Il bradipo è famosi per la loro lentezza, vivono quasi sempre sugli alberi e d'aspetto ricordano le proscimmie. Hanno collo lungo con testa capace di ruotare di circa 270° (unico ca...

  • Armadillo

    Della famiglia dei Dasipodidi fanno parte gli armadilli che si suddividono in 9 generi e 21 specie che vivono tra America del nord e America del sud nelle savane e nelle zone boschive temperate. La loro particolarità è dovuta alla speciale corazza che riveste la parte...

  • Roditori

    L'ordine dei roditori è il più numeroso di tutti i mammiferi con le sue 34 famiglie divise in 354 generi e 1687 specie. Sono animali che abitano in tutti gli ambienti terrestri ed hanno solitamente dimensioni modeste. Una particolarità che accomuna tutte le spec...

  • Sciuridi

    Una grande famiglia composta da 51 generi e più di 260 specie formano gli Sciuridi presenti in Africa, Americhe, Europa e Asia; della famiglia fanno parte Cipmunk, cani della prateria, citelli, scoiattoli. Il loro peso varia da pochi grammi fino a 8 kg; hanno una folta coda lunga tr...

  • Marmotte

    Le marmotte formano il genere Marmotta e sono le più distaccate dal modello base degli Sciuridi. Hanno corpo massiccio e pesante (8 kg) e coda corta con peli, zampe robuste con unghia possenti adatte per scavare; vivono nell'emisfero settentrionale in tane scavate nel terren...

  • Cani della prateria

    I cani della prateria vivono in America del nord e sono divisi in 5 specie tutte più piccole della marmotta (500- 1,500gr) con colore giallo-grigio e bianco nel ventre. Emettono suoni simili al latrato dei cani, ecco perchè si chiamano così, e generalmente, vengono div...

  • Scoiattoli arborei

    Gli scoiattoli arborei hanno una lunga, grande coda folta e orecchie lunghe con ciuffetti; di questo gruppo fanno parte 6 generi e 190 specie; sono presenti in tutto il mondo tranne in sud-America, Australia e Madagascar. Il più famoso rappresentante è lo scoiattol...

  • Castori

    Il genere Castor forma la famiglia dei Castoridi ed è diviso in due specie : il castoro europeo e il castoro americano. Il primo vive in Europa e in Asia e i secondi in nord america. Entrambe le specie sono simili, pesano fino a 30 Kg. E arrivano alla lu...

  • Anomaluridi

    Il rappresentante più tipico degli Anomaluridi e lo scoiattolo volante del Gabon. Gli anomaluridi sono presenti in Africa e sono arboricoli e vivono nelle foreste; hanno testa piccola, coda folta e corta, corpo affusolato, mantello di colore bruno rosso sopra e bianco grigio ...

  • Istricidi

    I porcospini del vecchio mondo sono riuniti nella famiglia geli istricidi, hanno corpo e coda ricoperti da lunghi aculei, soprattutto su testa e spalle. Hanno tutti piccoli occhi e orecchie, arti corti ; l'udito e l'olfatto sono molto sviluppati, ma al contrario la vista è veramente...

  • Cavie e Marą

    I porcellini d'india (cavie) fanno parte della famiglia dei cavidi e sono presenti in sud america sia nelle praterie che nelle savane o nelle foreste. Le cavie sono di piccola taglia (max 700 gr.). Hanno corpo tozzo, testa larga, orecchie e zampe corte. I Mar&agra...

  • Cincillidi

    I cincillidi sono animali di media taglia con folti peli che ricoprono coda e corpo ; il più noto rappresentante è il Cincillà. Questa famiglia comprende anche le Viscacce che sono simili al cincillà e vivono in sud america tra le montagne e le pianure. R...

  • Viscacce

    Le Viscacce si dividono in due tipi : di Viscaccia di pianura e Viscaccia di montagna. La seconda è simile al cincillà ma con peso maggiore e coda più lunga, si trova lungo le Ande ed è un animale diurno e sociale. La prima , invece, si trova nelle...

  • Hutia, Nutria

    Gli Hutia e le Nutrie sono dei roditori del nuovo mondo e appartengono alla famiglia dei Capromidi. Gli Hutria si trovano nelle Antille e nelle Bahamas e sono animali di dimensioni medie (fino a 5kg) simili ai ratti, hanno orecchie ed occhi piccoli, pelo ruvido e coda corta. ...

  • Echimidi

    La famiglia dei Abrocomidi, è formata dai ratti cincillà divisi in due specie; la prima si trova sulle Ande mentre la seconda lungo le coste Andine. Sono animali di piccola taglia, hanno un folto pelo lungo e vivono in tane sotterranee. Gli Echimidi si trovano in Amer...

  • Trionomidi

    La famiglia dei Trionomidi è formata da un genere e sei specie tra le quali i Ratti dei Bambù presenti in Africa. Sono i roditori più grandi d'Africa (max 9 kg) ed hanno pelo ruvido bianco e brizzolato, orecchie piccole, muso ottuso, corta coda e grandi incisivi. Sono ...

  • Ratti Talpa

    I ratti talpa o batiergirti, hanno cinque generi e 22 specie tutte presenti in Africa, vivono nelle savane o in terreni sabbiosi ed hanno zampe corte, corpo cilindrico e sono privi di padiglione auricolare, hanno occhi piccoli e poco funzionanti e grandi incisivi. La formula dentaria 1/1,0...

  • Ungulati

    Anche un bambino riesce a notare caratteristiche simili fra alcune specie ( bisonte, cervo, ...

  • Perissodattili e Artiodattili

    La differenza tra perissodattili e artiodattili sta nelle dita: i primi le hanno dispari,i secondi pari. Del primo ordine si distinguono soprattutto gli equidi(cavalli) che hanno un unico dito a forma di zoccolo ( il terzo); hanno ossa allungate e robuste adatte alla corsa e una den...

  • Elefante indiano

    L' elefante indiano si distingue dall’elefante africano per le dimensioni più piccole delle orecchie,del profilo del cranio diverso e per la mole più piccola tocca i 3 metri di altezza e può pesare fino a 5 tonnellate; le femmine non hanno zanne , gli arti anteri...

  • Elefante asiatico

    L’elefante asiatico vive in gruppi formati da circa 20 individui (femmine,giovani e piccoli)mentre il maschio vive da solo o al massimo in gruppi di 4. Il gruppo varia in base all’età dei cuccioli dato che restano molto tempo con la mamma. Appena nato il cucciolo...

  • LAV contro la strage degli agnelli

    ...

  • Elefante africano

    L' elefante indiano e’ più grande di quello indiano(tocca spesso i 4 metri)e il suo peso si aggira intorno ai 5\7,5 tonnellate; anche in questa specie la femmina è più piccola. E’ presente in Africa soprattutto nella zona centro-orientale mentre ne...

  • Zebra di Grevy

      La zebra di Grevy   La zebra più grande,con un’altezza di 150 cm alla spalla e quasi 400 kg di peso &egr...

  • Cavallo domestico

    L’addomesticamento del cavallo è avvenuto a più riprese nei secoli. Molte regioni hanno visto il tentativo di addomesticare il cavallo autoctono;dai cavalli arabi sono derivate le razze inglesi, lipizzane e andaluse. Dalla razza przewalskij sono derivati...

  • Tapiri

    In Asia l’unica specie presente è il tapiro della gualdrappa. In America la mancanza di concorrenti ha permesso un loro enorme sviluppo; la specie americana più grande,con i suoi 120 cm di altezza e i 3007400 kg di peso,è il tapiro di baird, presen...

  • Rinoceronti asiatici

    I rinoceronti asiatici sono rappresentati da 2 generi di cui 1 con 2 specie. Il rinoceronte della Sumatra è peloso, il primo corno è lungo circa 25 cm mentre il secondo appena accennato; sia le orecchie che il corpo sono ricoperti da peli(soprattutto da giovani). Hann...

  • Rinoceronti africani

    I rinoceronti africani hanno 2 corni e il più abbondante e noto e quello nero ( circa 15mila esemplari) Ha dimensioni simili al rinoceronte indiano e si distingue da quello bianco per le dimensioni e la struttura del labbro superiore (quello del nero è leggermente appuntito e il pri...

  • Rinoceronte bianco

    Il rinoceronte bianco e’ la specie più grande, raggiunge i 2 metri di altezza, i 4 di lunghezza e può pesare fino a 5 tonnellate;a differenza di quello nero ha un muso quadrato e il labbro superiore non si prolunga. E’ una specie quasi estinta,a causa dell...

  • Cinghiale eurasiatico

    Il cinghiale eurasiatico e’ la specie più comune e lo si trova dall’Europa fino al Giappone. Il cinghiale maremmano ormai in via di estinzione a causa degli incroci con i maiali effettuati dall’uomo. Le dimensioni del cinghiale variano da zona a zona parte...

  • Suini africani

    Nel continente africano sono presenti 3 specie. Il potamocero vive nell’intera Africa e la sua sottospecie più nota è il potamocero del Camerun. I potamoceri hanno dimensioni inferiori dal cinghiale e raggiungono a mala pena gli 80 kg. L' ilocero gigante...

  • Pecari

    I pecari (suiformi americani) apparentemente sono simili ai suidi ma quello che li distingue sono le caratteristiche interne. Esiste un solo genere e 2 specie:il pecaro dal collare e il pecaro labiato ed hanno,entrambi,piccole dimensioni(25 kg). Il pecaro dal collare ...

  • Ippopotamidi

    Ad un occhio poco allenato gli ippopotami potrebbero sembrare parenti dei rinoceronti ma ciò non corrisponde al vero in quanto i suidi gli si avvicinano di più. Attualmente esistono solo 2 generi monospecifici che li rappresentano, entrambi presenti in Africa: l’ipp...

  • Dromedario

    Il dromedario,che possiede 1 gobba soltanto,è di dimensioni simili al cammello(circa 600 kg di peso). E’ addomesticato da tempi antichissimi ed è un animale prettamente deserticolo in quanto riesce a sopravvivere al caldo anche con pochissima acqua. Si è ...

  • Vigogna

    La vigogna ha una dimensione minore rispetto a quella del guanaco e pesa circa 50 kg. Vive tra Peru ed Argentina e se ne contano attualmente circa 10 mila esemplari. Vivono in alta montagna (dai 3700 ai 5000 metri)e si cibano delle erbe che riescono a trovare. Sono animali che nece...

  • Traguli

    I tragulidi sono la specie più primitiva tra i ruminanti. Hanno dimensioni ridotte (dai 2 ai 10 kg),non hanno corna e i maschi possiedono dei canini sviluppati nelle mascelle superiore. Si differenziano anche per la presenza della cistifellea,assente nelle altre specie. Son...

  • Muntiacini

    I muntiacini sono animali di medie dimensioni e anch’essi sono dotati di canini sviluppati;hanno piccole corna. La sottofamiglia si divide in 2 generi.  Il muntjak,si divide in 20 sottospecie presenti in Asia. Quello di giava è la sottospecie tipo mentre q...

  • Cervi pomellati

    Al genere axis appartengono i cervi pomellati; si dividono in 2 specie:il cervo axis e cervo porcino (4 sottospecie).Il primo è alto dai 65 ai 95 cm e può arrivare a pesare oltre 75 kg. Proporzionalmente sono grandi come i daini e i palchi sono formati ...

  • Sambar

    Nel sottogenere rusa vi sono i sambar che si trovano tra Indonesia,India e Cina. Sono grandi quanto un cervo europeo e superano spesso i 300 kg;sono compresi nel sottogenere 6\7 sottospecie. Il sambar dalla criniera è chiamato così per il folto pelo che ha sul...

  • Barasinga

    I barsasinga sono cervidi indiani di media\grande dimensione con gambe lunghe e corpo elegante e se ne conoscono 2 specie:il barasinga e il cervo di eld. Il barasinga è una specie quasi estinta e una sua sottospecie, il cervo di schomburg si è estinto da circa 70 anni. ...

  • Giraffidi

    Dal ramo dei lagomericidi viene la famiglia dei giraffidi. L’okapi è l’antenato vivente delle giraffe;lo si trova nella foresta equatoriale ed è estremamente raro .E’ considerato un fossile vivente e con un peso di 250 kg ed un’al...

  • Giraffe

    Le giraffe sono suddivise in 8 razze e la più famosa è la giraffa reticolata. Anticamente esse si trovavano nella zona a sud del Sahara tranne che in zone di foresta, montagna o deserto....

  • Antilocapra

    L’unico rappresentante della famiglia delle antilocapridi è l’antilocapra. Si diversifica per il fatto che le corna sono semplici e cave e cadono annualmente. E’ un animale di dimensioni medie:è alto circa 100 cm e pesa tra i 40 e i 70 kg il maschio,mentre l...

  • Cefalofini

    Una delle sottofamiglie più primitive dei bovidi è quella dei cefalofini. Sono animali erbivori che vivono in boschi e foreste,hanno collo corto,piccole corna ed anche il corpo è abbastanza piccolo. In totale sono note 14 specie e 50 sottospecie di cefalofini t...

  • Saltarupe

    Il saltarupe è uno tra gli ungulati più agili; è di medie dimensioni e raggiunge i 20 kg ed ha un corpo muscoloso dal colore aranciato o grigiastro. Ha zoccoli molto sviluppati in senso verticale che danno l’impressione che si muova sulle punte. E’...

  • Raficerini

    Il quarto sottogruppo dei neotragini comprende i raficerini con 24 sottospecie. Sono bovidi di piccola taglia(max 15 kg),hanno zampe lunghe,corpo aggraziato e corna piccole e dritte. Il raficero campestre vive nelle zone pianeggianti e collinari ricche di cespugli dell&rsquo...

  • Tragelafini

    Un gruppo di antilopi di dimensioni medio\grandi appartengono alla sottofamiglia dei tragelefini. Queste 10 specie sono suddivise in 40 sottospecie e raggruppate in 3 tribù: tragelafini, boselafini e tetracerini. I primi hanno delle corna a spirale di lunghezza variabile; qu...

  • Sitatunga

    Il sitatunga è un animale di grosse dimensioni(110 kg)ed è l’unico erbivoro che vive prettamente nelle paludi.Ha arti e zoccoli molto lunghi che gli consentono di camminare nella melma ed ha una specie di criniera sotto il collo. Vive in acqua e nuota benissimo e lo si ...

  • Taurotragus

    Il genere taurotragus comprende 2 specie e 5 sottospecie. Queste 2 specie sono il bongo e l’antilope alcina. Il bongo con i suoi 230 kg è l’antilope più grande che vive nella foresta; sia i masc...

  • Bufali

    Tra i bufali asiatici l’anoa è l’anello di congiunzione tra bovini e antilopi; ha le dimensioni più piccole tra i bovini(300 kg)e si trova solo sull’isola di celebes. Esso si distingue in 2 sottospecie:l’anoa delle pianure e quello dei monti. H...

  • I bufali africani

    Del genere syncerus fanno parte i bufali africani. Il bufalo cafro ha un corpo poderoso alto circa 180 cm e del peso di 900 kg e vive nella savana asciutta. Il bufalo rosso è più piccolo di colore rossastro e con corna più piccole. La forma intermedia t...

  • Gaur

    I bovini veri e propri raggruppano gli animali economicamente più importanti per l’uomo. Il più imponente dei bovini selvatici è il gaur che viene suddiviso in 3 sottospecie:gaurus(indiano), readei (indo-cinese)e hubbacki (Malacca). Il gaur è prese...

  • Yack

    Completa il secondo gruppo della sottofamiglia dei bovini lo yack, animale con folta peluria su coda,arti e fronte. Ha grandi dimensioni (2 metri per 1000 kg)e vive sulle montagne dell’Himalaya. Per gli abitanti della zona è un animale da soma,da latte e i suoi escrem...

  • Alcelafini

    Una sottofamiglia dei bovidi è quella degli alcelafini,animali di discrete dimensioni con corna in entrambe i sessi e ghiandole interdigitali e facciali. Il mantello è simile sia per il maschio che per la femmina. L’alcefalo dell’Africa occidentale\setten...

  • Kongoni

    Il Kongoni è un alcefalo vive tra Kenya e Tanzania;ha corna piccole e divergenti e un mantello color sabbia e il suo habitat naturale sono le pianure erbose. Si ciba di erbe e come il cammello possiede un metabolismo che gli permette di sopravvivere con poca acqua. Sono ani...

  • Gnu

    La tribù dei connochetini è formata dagli gnu. Questi animali vivono nelle aride pianure africane e si cibano dio erbe. Entrambe i sessi hanno corna poderose (soprattutto i maschi), collo corto, testa simile ad un bovino,arti agili e snelli e coda simile a quella del cavallo....

  • Ippotragini

    Tra i bovidi africani più belli vi sono gli ippotragini,animali dall’aspetto imponente e con lunghe e sinuose corna. Il loro peso varia dai 150 ai 300 kg e vengono divisi in 2 tribù(ippotragini e oricini), 3 generi, 5 specie e 18 sottospecie. Gli ippotragini ha...

  • Orici

    Gli oricini sono animali di media grandezza,con corna dritte e lunghe e a volte a spirale. Esistono 2 generi,3 specie e 7 sottospecie. L’orice gazzella vive nei semideserti dell’Africa meridionale. Si ciba di piante e radici che trova scavando con gli zoccoli;co...

  • Reduncini

    La sottofamiglia dei reduncini è composta da antilopi medio\grandi e viene divisa nella tribù delle antilopi d’acqua e quella dell’antilope capriolo;le corna sono presenti solo nei maschi. Le antilopi d’acqua vivono in ambienti paludosi ed ha...

  • Funzione delle arene

    La funzione principale delle arene è quelle di stimolare la riproduzione facendo accoppiare i vari esemplari in un breve lasso di tempo per far sì che anche i parti avvengano simultaneamente; nei kob dell’Uganda l’arena ha lo scopo solo di stimolar...

  • Antilopini

    In 6 tribù viene suddivisa la famiglia degli antilopini, tutte presenti tra Africa e Asia. Esse sono: gazzellini, litocraniini, antilopini, ammodorcatini, epicerini e antidorcatini. In totale formano 7 generi,19 specie e 72 sottospecie. Dei gazzellini fanno parte 12 ...

  • Altre gazzelle

    Una gazzella che sta correndo il serio rischio di estinguersi è la gazzella di pelzeln;ciò è dovuto ad una caccia sfrenata ed all’agricoltura che ha distrutto il suo habitat naturale. Oggi è presente solo in Somalia;è un animale di piccola ...

  • Antilope saltante

    L’antilope saltante appartiene al genere degli antidorcatini e vive nell’africa sudoccidentale; anticamente esistevano 3 specie ma ormai una è completamente estinta. La sottospecie angolensis si trova in Botswana mentre la sottospecie marsupialis vive nell&rsquo...

  • Saigini

    I saigini  (capre con le proboscide) sono formati da 2 generi ed hanno la particolarità di possedere un naso “gonfiabile”; sono dei bovidi asiatici ed hanno medie dimensioni. Il pantolopo pesa circa 30 kg è tozzo ed ha una specie di proboscide...

  • Sirau

    I sirau,al contrario dei goral, riescono a vivere negli ambienti caldi ed umidi del Giappone e della Sumatra; sono conosciute 2 specie: sirau di Sumatra (11 sottospecie); sirau (2 sottoscpecie). Il Sirau di Sumatra vive sia s...

  • Takin

    I takin vivono sulle montagne(dai 2500 ai 4000 metri di altezza)dell’Asia centrale;sono più grandi degli altri rupicaprini ed hanno un mantello folto ed arruffato con colore che varia nelle 3 sottospecie,zampe posteriori tozze e corte e zampe anteriori più lunghe,anche ...

  • Tar

    Il più antico è il tar che si suddivide in 3 specie di cui una in 2 sottospecie: tar dell’Himalaia, quello del tar Milgiri e il tar d’Arabia. Sono animali di medie dimensioni,con coda corta,corna presenti sia nei maschi che nelle femm...

  • Urial

    Un atteggiamento tipico dell’urial è il colpo inferto con il muso su fianchi e schiena dell’avversario;talvolta hanno comportamenti omosessuali cosa riscontrata anche nella specie bighorn e pecora di soay e molti studiosi intendono questo gesto come dimostrazione di supe...

  • Pachiceri

    Il secondo gruppo di pecore,diviso in 3 specie e 14 sottospecie,è quello dei pachiceri. Queste pecore sono diffuse in America del nord e Siberia e si differenziano dalle altre pecore per la forma e la dimensione di corna e cranio. La pecora selvatica delle nevi vive i...

  • Cetacei

    I mammiferi che si sono più adattati alla vita acquatica sono i cetacei. La loro origine è molto antica e la specie più vecchia conosciuta erano gli archeoceti vissuti circa 55\35 milioni di anni fa. I cetacei più recenti presentano un’atrofizzazione degli arti p...

  • Opossum

      La famiglia dei difeldidi è la più primitiva; vive in America centrale meridionale. Occupano soprattutto le zone tropicali; questi animali hanno cinque dita per zampa, il marsupio con apertura superiore o inferiore (opossum a...

  • Solenodontidi

      Gli insettivori più primitivi sono considerati i solenodontidi; questa famiglia è formata da un solo genere che a sua volta si divide in due specie,1 presente a Cuba e l'altra sull'isola di hispaniola. Questi animali hanno di...

  • Ratti lunari o echinosoricini

      I ratti lunari fanno parte del genere echinosoricini. Sono grossi animali che ricordano i ratti soprattutto per la coda; arrivano a misurare anche 45 cm e pesare 1,4 chili. Vivono nelle foreste della Thailandia e del Borneo e sono attivi s...

  • Macroscelidi

      Nei macroscelidi il campo è sviluppato e possiede una proboscide che viene utilizzata per trovare il cibo; hanno una lingua lunga, occhi grandi, corpo tozzo, coda e arti sviluppati; per quanto riguarda gli arti sono notevolmente svi...

  • Toporagni

      I toporagni sono senz'altro la famiglia che ha avuto più successo tra tutti gli insettivori in quanto comprende 20 generi di oltre 200 specie. Si trovano in quasi tutte le parti del mondo; sono animali di dimensioni piccoli, anzi , ...

  • Toporagni d'acqua

      Il toporagni acquaioli o, vive soprattutto in acqua; possiede dei piedi posteriori molto larghi e provvisti di peli, le orecchie sono molto piccole ed ermetiche, la coda presenta dei peli rigidi. Questo animale preferisce vivere vicino ai ...

  • Talpe

      Le talpe hanno un corpo tozzo e un muso lungo, orecchie e occhi poco sviluppati, coda corta, mantello morbido. Possiedono degli arti anteriori molto potenti e adatti allo scavo; le talpe europee misurano circa 15 cm, hanno una coda molto c...

  • Alimentazione pipistrelli

    I piccoli pipistrelli riescono a catturare le loro prede anche volando in mezzo alla vegetazione più fitta, vicino all'acqua e vicino alle fonti luminose. Mentre sono in volo sono capaci di cambiare direzione in qualsiasi momento e ciò grazie all'ala che molto larga e corta; questi ...

  • Tuatara

      Il tuatara, è l'unico rappresentante dei rincocefali e la loro presenza era già nota nel periodo triassico, e sono sempre vissuti lungo le coste. Hanno il premio ascellare a forma di becco, le fosse temporali sono due e separ...

  • Ostracodermi

    Gli ostracodermi avevano corpo piatto e corazzato, vivevano in fondo al mare e avevano un tipo di alimentazione parassitaria. Gli ammoceti invece (larve delle lamprede) conducono una vita differente da quella degli adulti i...

  • Savetta

      Chondrostoma soetta, comunemente conosciuta come Savetta, è un pesce d'acqua dolce appartenente alla famiglia dei Cyprinidae. La Savetta è presente nelle acque dolci dell'Italia se...

  • Cavallucci marini

      I cavallucci marini e i pesci ago, altri animali molto particolari, appartengono alla famiglia e nonostante la loro forma molto particolare sono dei pesci ossei. Sia i pesci ago che i cavallucci...

  • Cichlidae

      La famiglia Cichlidae comprende oltre 1700 specie di pesci d'acqua dolce. È tra le più conosciute al mondo, annoverando specie commestibili e altre apprezzate dagli acquariofili, s...

  • Carapidi

      La famiglia dei carapidi, comprende piccoli pesci dalla forma allungata, noti per l’abitudine di rifugiarsi nella cloaca delle ...

  • Echeneidi

      Gli Echeneidi sono ...

  • Ascidie

      Le ascidie (Ascidiacea) compongono una ...

  • Taliacei

      Nella classe dei taliacei sono comprese specie solitarie (le salpe), o coloniali (i dolioli), che vivono come animali planctonici e hanno un aspetto trasparente e una tunica di consistenza gelatinosa; hanno dim...

  • Stuzioniformi

      L’unica specie vivente appartenente all'ordine degli Struzioniformi è lo struzzo; è considerato il più grande uccello vivente grazie ai suoi 2 m e mezzo di altezza e 130 chili di peso. Possiede un lungo collo e u...

  • Casuari ed emł

      L’ordine dei casuariformi comprende 2 famiglie viventi che anche se differenti di aspetto sono affini: casuaridi e dromaidi. La famiglia dei casuaridi è composta da 3 specie di casuari tutti viventi nelle foreste tropicali di ...

  • Cicogne

      La famiglia dei ciconidi annovera specie di media e grande taglia; possiedono zampe e becco lunghi. Anche il collo è molto lungo e durante il volo viene tenuto disteso e dritto; hanno coda corta e ali lunghe ed il piumaggio è...

  • Falconiformi

      Nei falconiformi il becco e le zampe hanno un ruolo fondamentale per quanto riguarda la caccia; dimensione, curvatura e spessore degli artigli variano in base al tipo di animale cacciato. Le specie che uccidono serpenti velenosi hanno le z...

  • Avvoltoi

      Questi avvoltoi fanno parte della famiglia dei catartidi e le specie si differenziano per le dimensioni. Possiedono un piumaggio nero o bruno con macchie bianche sul collo(tranne l’avvoltoio papa che è quasi tutto bianco). Il ...

  • Nibbio e Aquile di mare

    Il nibbio bruno ...

  • Grifone nell' Appennino

    Il grifone (Gyps fulvus)  è un avvoltoio di grandi dimensioni, può pesare infatti fino a 910 kg e da un'apertura alare variabile da 240 280 cm....

  • Aree protette

    Alcune aree protette in italia per la salvaguardia della natura : Oasi WWF Valtrigona L'Oasi è situata nella Valtrigona, una piccola valle all'interno della catena del Lagorai. i 236 ha di proprietà del ...

  • Gabbiani e Sterne

      I gabbiani e le sterne appartengono alla famiglia dei laridi;sono uccelli che possiedono ali lunghe e robuste,piedi palmati e becco adunco. Normalmente possiedono un piumaggio bianco tendente al grigio. Le piume,le zampe ed il becco divent...

  • Rincopidi

      Tre specie ed un genere formano la famiglia dei rincopidi uccelli che possiedono una mandibola più lunga della mascella. Questi uccelli hanno il becco a forbice,un piumaggio nero e bianco e una lunghezza di circa 45 cm. Hanno ali lu...

  • Nestorinae

      Due specie,il kea ed il kaka e un solo genere formano la famiglia delle nestorinae viventi in Nuova Zelanda. Questi uccelli sono molto tranquilli e si nutrono di insetti;qualche decennio fa sono stati visti però succhiare il sangue ...

  • Strigiformi

      Il comportamento predatorio dei cosiddetti rapaci notturni, gli Strigiformi, è meno vario di quello dei rapaci diurni e si può affermare che le prede principali della maggior parte di essi sono costituite da quella straordina...

  • Apodiformi

      Gli uccelli appartenenti all'ordine degli Apodiformi vengono suddivisi, utilizzando come parametri discriminanti le diversità anatomiche, morfologiche e comportamentali dei suoi componenti, in tre famiglie tra di loro...

  • Daceloninae

    Le specie della sottofamiglia delle Daceloninae sono meno legate all'ambiente acquatico della sottofamiglia precedente. Gli uccelli di questa sottofamiglia presentano un becco largo e piatto e...

  • Passeriformi

    L'ordine dei passeriformi è senz'altro quello che nella Classe degli Uccelli viventi fa la parte del leone, in quanto comprende oltre i cinque ottavi di tutte le specie attuali. Detto questo è da premettere che ben poco si conosce sull'origine f...

  • Laniidi

    La famiglia dei laniidi si divide in quattro sottofamiglie: laniinae,malaconotinae,prionopinae e pityriasinae.secondo alcuni studiosi la seconda e la terza sottofamiglia sarebbero delle famigl...

  • Sturnidi

    111 specie e 32 generi formano la famiglia degli sturnidi, uccelli diffusi tra Europa, Asia e Africa. Due specie sono state introdotte ultimamente in America ed in Oceania ovvero: lo storno co...

 

Argomenti correlati agli animali :